mercoledì 10 marzo 2010

Piccola guida agli aeroporti di Parigi: Orly

Voli low cost ParigiNelle scorse settimana ho parlato dello Charles de Gaulle e di quello di Beauvais ed oggi completo questa piccola guida sugli aeroporti di Parigi con Orly.
Prima della costruzione del Roissy-Charles de Gaulle, l'aeroporto di Orly era il principale della capitale francese ma la sua ubicazione in un'area densamente popolata e quindi l'impossibilità di espansione ha decretato il suo futuro: resta comunque il 2° aeroporto francese dopo CDG ed il 10° in Europa per traffico aereo.

Orly si trova a soli 14 km a sud della capitale, nell'Île-de-France e dai suoi due terminal principali (sud e ovest, in comunicazione grazie a una linea ferroviaria automatica sopraelevata gratuita) partono voli nazionali e low cost verso L'Europa (anche l'Italia), il Marocco, l'Algeria ed il Medio Oriente. Rappresenta quindi un'ottima base per triangolazioni verso altre destinazioni europee ed africane essendo anche raggiungibile facilmente dall'aeroporto CDG con l'autobus 3 dell'Air France (in 50 minuti circa) o con la RER B (in 1 ora e 10') oltre che in taxi.

Gestito dalla società Aéroports de Paris (ADP), la stessa che si occupa anche del CDG e dell'aeroporto di Parigi-Le Bourget, Orly è molto ben collegato alla Ville Lumiere e quindi è da tenere in considerazione per l'acquisto di voli per Parigi nel caso in cui il soggiorno in città non sia molto lungo e non si voglia perdere troppo tempo negli spostamenti da e verso l'aeroporto.

Questi i mezzi che mettono in comunicazione l'aeroporto di Orly con Parigi:
  • Autobus 183: da Orly Sud verso la stazione metro Porte de Choisy parte questo autobus della RATP che è senza dubbio la soluzione più economica (solo 1,30 €) ma anche la più lenta. Il tempo di percorrenza è di circa un'ora (con molte fermate intermedie) e la sua frequenza ogni 35 minuti dalle 5:35 alle 20:35;
  • Jetbus: è una buona soluzione (costa 4,80 € e impiega 15 minuti) e conduce alla stazione metro Villejuif Louis Aragon con frequenza ogni 12/15 minuti dalle 6 alle 23;
  • Autobus n°1 dell'Air France: in servizio dalle 6 alle 23:30 (verso l'aeroporto dalle 5:45 alle 23) ogni 12 minuti, porta alla Gare de Montparnasse in 45 minuti effettuando fermate intermedie e andando anche all'Aerogare des Invalides;
  • Orlybus: l'autobus della RATP in 30 minuti (5,65 €) porta alla stazione della metro Denfert Rocherau. La sua frequenza è ogni 15/20 minuti ed è in servizio Verso Parigi dalle 6 alle 23 circa e verso l'aeroporto dalle 5:35 alle 23;
  • Orlyval + treno RER B: si prende la navetta Aeroports de Paris (basta seguire le indicazioni Paris par Train) che parte ogni 5 minuti dall'aeroporto - dalle 5:08 alle 0:12- ed in 8 minuti conduce alla stazione Antony della linea B della RER (Reseau Express Regional, la linea ferroviaria che unisce Parigi alla periferia). Il treno arriva alla Gare du Nord in circa 26 minuti e nel percorso inverso va preso in direzione Saint-Remy-les-Chevreuse (linea B4);
  • treno navetta ADP + treno RER C: le navette ADP collegano l'aeroporto con la stazione RER di Pont de Rungis ogni 12 o 20 minuti a partire dalle 5:45 fin dopo le 23. Poi la linea C della RER porta a St.Michel, Invalides e Porte Maillot (tempo complessivo massimo entro i 50 minuti). Nel percorso dalla città verso l'aeroporto occorre prendere la linea C2 che presenta i codici ROMI o MONA in direzione Pont de Rungis o Massy-Palaiseau;
  • Furgoni navetta: una soluzione che diventa economica se si viaggia in comitiva o si trovano persone che abbiano la stessa destinazione in città. Molte le compagnie (con costi che vanno dalle 20 ai 10 € a persona a seconda dei passeggeri) dalla Paris Shuttle alla World Shuttle e la Paris Airport Service;
  • taxi: in 30 minuti circa (a seconda della destinazione) al costo di 25/50 euro in base ovviamente al traffico e al periodo della giornata. La partenza si trova appena fuori la Hall degli Arrivi.
Link utili:
Leggi anche:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!


Posta un commento