lunedì 29 marzo 2010

Salisburgo, la perla barocca dell'Austria

Salisburgo panorama
Se siete amanti delle mete invernali ma proprio non vi piace sciare o comunque non amate la montagna sono qui a suggerire una meta davvero molto interessante... Salisburgo, una delle più importanti città austriache, ad un tiro di schioppo da alcune delle più rinomate località sciistiche dell'Austria e dunque visitabile anche se siete in settimana bianca a quelle latitudini.
L'intera città austriaca è stata dichiarata Patrimonio dall'Umanità dall'Unesco per la sua architettura fortemente barocca che in ogni angolo della città non potrete evitare di notare.
La città di Salisburgo, come detto, è fortemente legata alle montagne che la circondano completamente ma anche alla musica, basti pensare che proprio qui nacque il grandissimo maestro Wolfgang Amadeus Mozart. Il centro storico è un piccolo gioiello, un labirinto di stradine barocche perfettamente tenute che si affacciano con eleganza sul fiume Salzach, ed il solo passeggiare tra queste vie vale già la fatica di arrivare nella città austriaca.
Nella città vecchia assolutamente imperdibile una visita al lungolago della città, al fastoso palazzo vescovile, anch'esso ovviamente barocco, e al meraviglioso Salzburger Dom, ossia la Cattedrale della città. Leggermente fuori invece dal centro di Salisburgo non vanno ignorati il Castello di Mirabell costruito su ordine del controverso vescovo Wolf Dietrich Von Raitenau, e la reggia di Hellbrunn, completamente circondata da meravigliosi giardini all'italiana.

Salisburgo non è molto grande tuttavia non faticherete affatto a trovare un alloggio adatto alle vostre tasche ed inoltre potete girare tranquillamente a piedi oppure è possibile utilizzare i comodissimi mezzi urbani che portano i turisti ed i cittadini in ogni zona della città.
Il periodo migliore per visitare Salisburgo, nonostante il freddo, è l'inverno, il gelo infatti sarà pungente tuttavia la neve sui tetti e nelle montagne circostanti regalerà un paesaggio suggestivo che renderà la visita ancora più nobile.

(Foto in alto di drewleavy su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento