mercoledì 21 aprile 2010

Gli aeroporti di New York "La Guardia" e "Newark" e i collegamenti con Manhattan

Quando ci organizziamo la vacanza da soli e valutiamo l'opportunità di prenotare con una compagnia o l'altra è indubbio che sulla scelta influiscano i prezzi dei biglietti aerei, ma nell'economia e nella riuscita complessiva di un viaggio ci sono sempre altri fattori da considerare, due su tutti il tempo a disposizione e la spesa per gli spostamenti.
Dopo aver parlato dell'aeroporto principale di New York City (nel post "l'aeroporto JFK di NYC e i collegamenti con Manhattan") completo questa piccola guida con gli altri due: La Guardia e Newark.

L'aeroporto Fiorello La Guardia (sindaco di NYC dal 1933 al 1945) è più piccolino dei tre scali newyorkesi ma allo stesso tempo il più vicino a Manhattan (solo 8 km) ed al contrario del JFK per raggiungerla è preferibile il taxi ai mezzi pubblici con l'eccezione della linea dell'autobus Q33 (in partenza da ogni terminale) che in 30 minuti circa porta nel distretto del Queens a Jackson Heights; da qui si può poi prendere la metropolitana (la Subway) e raggiungere Manhattan con le linee E, F, G, R e V.
Le compagnie che vi fanno servizio sono le stesse del JFK: il New York Airport Service Express Bus e il Super Shuttle Manhattan ma data la maggiore vicinanza a Manhattan costano circa 5$ in meno.
A causa delle ridotte dimensioni il traffico aereo in questo aeroporto è limitato quindi nonostante la vicinanza alla città difficilmente vi potrà capitare di acquistare un volo per New York e atterrare al "La Guardia".
Rappresenta invece una seria alternativa a JFK l'aeroporto di Newark che nella valutazione complessiva risulta essere quello più comodo ed è servito anche dall'Alitalia (sito ufficiale Alitalia) come del resto il JFK: sebbene si trovi in un altro stato (New Jersey) e non sia il più vicino "fisicamente" a Manhattan (circa 25 km contro i 20 del JFK) lo è "temporalmente" in quanto molto ben collegato grazie ai pulman della Newark Liberty Airport Express (con frequenza ogni 15 minuti tra tutti i terminali e la stazione degli autobus Port Authority, Bryant Park inFifth Aveneu e Grand Central Station) e alla rete ferroviaria New Jersey Transit. Alla NJ Transit si arriva tramite l'efficiente sistema a monorotaia e da lì si raggiunge direttamente la Penn Station in 30 minuti, un tempo maggiore rispetto al pulman a cui fa riscontro un prezzo più contenuto (la frequenza invece è praticamente la stessa, ogni 15 minuti).

Leggi anche:
Posta un commento