lunedì 10 maggio 2010

Adotta un melo in fiore e trascorri un finesettimana in Val di Non

La Val di Non merita una visita in ogni stagione dell'anno, sia in inverno quando è ricoperta di neve che in primavera con i fiori bianchi dei meli che riempiono di profumo l'aria; sia nell'estate che vede i meleti riempirsi dei suoi dolci frutti che in autunno quando c'è la raccolta.

Le mele dorate della Val di Non sono famose in tutto il Paese e non solo: ogni anno vengono raccolte circa 300.000 tonnellate pari al 10% della produzione italiana e al 5% di quella europea!
Se pensate di approfittare di questo periodo per ammirare lo spettacolo del melo in fiore e magari fare delle belle passeggiate (o dei trekking più impegnativi... i percorsi adatti a qualsiasi esigenza non mancano di certo) c'è anche una bella iniziativa da tener presente. Torna infatti anche quest'anno Adotta un melo in fiore, dei weekend di 2 o 3 giorni organizzati da alcuni agriturismi che dà la possibilità ai partecipanti di scegliersi l'albero da cui poter poi cogliere i frutti durante la festa della raccolta che si svolge in autunno.

Durante il soggiorno i proprietari della struttura vi accompagneranno nei loro frutteti per mettere la targhetta personalizzata sulla pianta "adottata", vi parleranno della coltivazione del melo e di come si svolge la vita degli agricoltori della Val di Non. In autunno potrete poi tornare per raccogliere le mele dell'albero prescelto. L'iniziativa prevede un'offerta di 10 € che saranno destinati alla creazione di borse di studio per gli studenti bisognosi della comunità del Matao in Brasile.

Ogni agriturismo prevede un ricco programma durante il soggiorno: dalle escursioni nei boschi di mattina in Nordic Walking a quelle di notte al lume delle fiaccole, dalla visita ai caseifici dove si prepara il grana Trentino d.o.p. alle gite in mountain bike o a piedi al lago di Tovel nel parco dell'Adamello.

I prezzi partono da 25 € a persona per una sistemazione in camera doppia e B&B.
Per info e prenotazioni su www.visitvaldinon.it
info@visitvaldinon.it; tel. 0463.830133.

Leggi anche: la Val di Non, tra meleti, castelli e sentieri

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento