lunedì 17 maggio 2010

Il mare trasparente di Mondello, la spiaggia dei palermitani

Mondello spiaggia Palermo
Il lido di Mondello, a 11 km da Palermo, è considerato la spiaggia dei palermitani. In auto o in autobus attraverso il Parco della Favorita (con il n° 806) o la strada panoramica lungomare (con il n° 603) oppure con le linee 544, 614, 615 e 677, in poche decine di minuti si raggiunge l'ex borgo di pescatori, adagiato tra il monte Gallo e il monte Pellegrino.

Un tempo tranquillo paesino, oggi vivace cittadina ricca di ristoranti, gelaterie e locali, Mondello (in siciliano Munneddu) presenta due torri cinquecentesche di avvistamento (una delle quali restaurata nel 2008 e accessibile saltuariamente al pubblico) e un'ampia baia di sabbia finissima della lunghezza di circa 1.500 metri che da metà primavera fino a settembre/ottobre viene presa d'assalto dai turisti e dai palermitani.

spiaggia Mondello Sicilia
foto di Archer10 (Dennis) su Flickr
La gente va a Mondello per la passiata, la passeggiata sul lungomare, ed il mare cristallino reso ancora più incredibile dal fondale sabbiosa che risalta i contrasti tra il celeste vicino alla riva e il turchese dei punti più profondi. Intervallate da piccoli tratti di spiaggia libera, ci sono tre spiagge attrezzate (Valdesi, Sirenetta e Stabilimento) con le caratteristiche capanne, le cabine in legno dai colori pastello in stile Liberty, lo stesso dei villini che si affacciano dalle pendici dei monti circostanti.

Mondello spiaggia cabine liberty
foto di Antonio_Trogu su Flickr
Il mare trasparente permette di vedere, a poca distanza dalla riva, le colonie di posidonie adagiate sul fondo ma se potete spingervi più in profondità l'ideale è recarsi un pò più al largo (noleggiando ad esempio un gommone o una barca a vela) ed immergersi o fare snorkeling per poter ammirare la fauna marina. E' possibile anche vedere i bellissimi coralli rossi: a poca distanza da Mondello si trova l'Area Marina Protetta di Capo Gallo a cui si arriva da via Piano Gallo attraverso dei brevi sentieri.
Si accede al lungomare dal viale Regina Elena mentre per chi arriva in auto il parcheggio è un pò "laborioso" e nei mesi estivi costa 0,75 € l'ora in via Tolomea, viale Galatea e via Saline.

Grazie a una costante brezza marina, che rende piacevoli anche le temperature elevate durante i mesi più caldi, in estate si praticano diversi sport a vela sull'acqua nella spiaggia di Valdesi, soprattutto il windsurf, il kite surf e la vela.
Alla fine di maggio l'appuntamento tradizionale è con il World Festival on the Beach che dà ufficialmente inizio alla stagione balneare. Tempo permettendo questo è anche un ottimo periodo per andarci, lontano dalla calca e dal chiasso dei mesi estivi...

(Foto in alto tratta dall'album di davideoneclick su Flickr)

Ti potrebbero anche interessare:


  • Listen to Sicily: audio guide gratuite sulla Sicilia
  • Sicilia vs Sardegna: intervista doppia (1^ parte)
  • Sicilia vs Sardegna: intervista doppia (2^ parte)
  • le sorprendenti gole dell'Alcantara!
  • il fascino ottocentesco del castello di Donnafugata
  • tanti altri post sulla Sicilia li trovate qui

  • Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

    Posta un commento