venerdì 7 maggio 2010

In visita ai Musei Vaticani, anche di notte

L'iniziativa si ripete anche nel 2012 dal 4 maggio al 13 luglio, ogni venerdi sera dalle 19 alle 23 (ultimo ingresso ore 21:30) con prenotazione obbligatorio (qui). I prezzi sono invariati rispetto agli anni precedenti.

Hotel economici RomaI Musei Vaticani sono una meraviglia che chi è in visita a Roma non può assolutamente perdere. Da oltre 500 anni (il cinquecentenario fu celebrato nel 2006) la grande collezione d'arte classica e rinascimentale raccolta nei secoli dai Papi si trova a Città del Vaticano e dal XVII secolo è ospitata nel Palazzo Apostolico Vaticano che si affaccia sul Cortile del Belvedere e sul Cortile della Pigna.
Fu Papa Giulio II il primo ad esporre le opere al pubblico con l'acquisto della statua in marmo di Lacoonte e da allora i suoi successori hanno commissionato, raccolto e conservato centinaia di capolavori che coprono un arco temporale che parte dall'Antico Egitto e giunge al Tardo Rinascimento, ma anche opere religiose di arte moderna.
La visita di Città del Vaticano dalla Grotta di Lourdes - fedele riproduzione dell'originale francese dove la Madonna apparve nel 1858 a Bernadette - ai Musei fino alla Basilica di San Pietro, richiede da sola almeno un paio di giorni e la primavera o i primi mesi dell'estate rappresentano un ottimo periodo per la prenotazione di un hotel low cost in quanto sebbene nel mese di agosto la città si svuoti dai romani rimangono pur sempre le frotte di turisti che nonostante il caldo decidono di andarci in quel mese...

C'è inoltre un'altra ghiotta opportunità da sfruttare: l'apertura notturna! Tutti i venerdi di aprile, maggio e giugno i Musei Vaticani aprono dalle 19 alle 23 dando così la possibilità di ammirare le statue esposte negli spazi aperti alla luce del tramonto o illumnate dalle fiaccole. Il percorso della visita è lo stesso dell'orario consueto con incluse le Gallerie Superiori, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina. Uguale anche il prezzo del biglietto, 15 € per l'intero, 8 € per il ridotto e 4 € per la prevendita. La prenotazione on-line è obbligatoria! (Sul sito ufficiale).

Ogni anno oltre 4 milioni le persone che visitano i Musei Vaticani e le code sono una costante.. per evitarla quindi è comunque consigliabile acquistare i biglietti on-line (cosa non obbligatoria per la visita diurna) anche se si pagano 4 € per la prevendita.
I Musei, come dice il nome, sono un'insieme di collezioni e di ambienti e le cose da vedere sono moltissime... non è un posto da "toccata-e-fuga" insomma, e la scelta di un hotel a Roma nei pressi del colle del Vaticano permette di risparmiare del tempo nel caso non ne abbiate moltissimo. Per facilitare la visita ci sono degli itinerari tematici suggeriti (ognuno identificato da un colore) dalla durata variabile, da 1h e 30' a 5h. Ovviamente non si può fare a meno di ammirare la Cappella Sistina (immagine in alto) e le Stanze di Raffaello, che rispetto all'ingresso sono disposte all'altra estremità, per cui è bene distribuire le energie e pianificare, cartina alla mano, quello che si vuol vedere!

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento