martedì 8 giugno 2010

Approda a Firenze il Festival del viaggio - Il Milione

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust)

Grande appuntamento a Firenze per i viaggiatori e gli appassionati del racconto di viaggi: dopo il tour in diverse città italiane dello scorso anno la V edizione del FESTIVAL DEL VIAGGIO - IL MILIONE si svolgerà per quattro giorni nel capoluogo toscano, dal 9 al 12 giugno.
La rassegna curata dallo scrittore Alessandro Agostinelli e premiata dal Festival dei Festivals di Bologna come miglior Festival italiano emergente tratterà vari temi , dal couchsurfing e home exchange (in gran voga negli ultimi anni... viaggiatori ospitati da altri che mettono a propria disposizione la propria abitazione) affrontato all'Auditorium dell'Apollonia alle 17 di giovedi in "Divani e scambi casa" ai viaggi religiosi nel passato di cui si parlerà nel dibattito "Dalle vie Romee alla Francigena" in cui interverrà lo storico Franco Cardini (si passerà poi direttamente "sul campo" sabato alle 9:30 percorrendo un tratto di via Senese, vecchia via Romea, con una guida d'eccezione, Renato Stoppani).
Si comincia mercoledi con l'omaggio a uno dei più grandi viaggiatori fiorentini del '900, Fosco Maraini, scrittore ma anche alpinista ed insegnante di lingua e letteratura giapponese all'Universita' di Firenze.
Nei giorni successivi è prevista la presenza tra gli altri di David Riondino e Giuseppe Cederna (lo ricordo simpaticamente nel film "Marrakesh Express" chiamare casa e non riuscire a parlare con la moglie perchè a rispondergli è sempre la figlia a cui dispensa sempre tanti baci baci baci... prima che cada la linea...) poi mostre fotografiche e, al Museo di Storia Naturale "Camminare il mondo. Le scarpe: il primo veicolo di spostamento". Ed ancora, rassegna di documentari dedicati ai grandi esploratori del secolo scorso, racconti di viaggio e uno spettacolo molto particolare e affascinante in scena giovedi alle ore 20: il funambolo Andrea Loreni camminerà su un filo a 30 metri di altezza in piazza della Signoria...

Qui trovate il programma completo; l'ingresso è gratuito.
Posta un commento