sabato 5 giugno 2010

Le Infiorate più belle d'Italia per la festa del Corpus Domini

Il Corpus Domini viene festeggiato in molte città italiane con l'Infiorata, una serie di composizioni artistiche realizzate con i petali, i gambi e altre parti dei fiori. In alcuni luoghi la materia prima è diversa, ad esempio a Camaiore (MS) viene utilizzata la segatura colorata (chiamata "pula"), ma comunque il significato non cambia: generalmente i tappeti floreali rappresentano il mistero dell'Eucarestia, scene o personaggi religiosi e il fiore, che simboleggia la parte più pura dell'uomo, esprime l'avvicinamento al mistero del pane che diventa "corpo del Signore".

La festa del Corpus Domini venne istituita nel 1264 dal Papa Urbano IV in seguito al miracolo di Bolsena (per approfondimenti leggi qui) ed è proprio nella cittadina viterbese che avvenne la prima processione e ancora oggi si tiene l'Infiorata su un tappeto di fiori lungo ben 3 km!
Sebbene la Solennità del Corpus Domini si celebri il giovedi successivo alla SS. Trinità (ossia due settimane dopo Pentecoste) in tutta Italia si festeggia la domenica successiva.
Le più belle e famose sono le Infiorate di Spello (PG), l'Infiorata di Bolsena (VT), l'Infiorata di Genzano (RM), l'Infiorata di Fucecchio (FI), l'Infiorata Sampietrese a San Pier Niceto (ME), la Festa dell'Infiorata a Potenzoni di Briatico (VV), l'Infiorata del Corpus Domini a San Bartolomeo in Galdo (BN) e quella di Alatri (FR), la più grande del mondo!

Tutte queste si svolgono generalmente la domenica del Corpus Domini ed il sabato precedente, ad eccezionedi  quella di Genzano che si tiene la settimana successiva.

Si svolge in un periodo diverso invece la bellissima Infiorata di Noto (SR).

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento