mercoledì 8 settembre 2010

Place des Vosges, la prima piazza di Parigi

Parigi Place Vosges
Sebbene la capitale francese sia una città super pubblicizzata ci sono delle zone meno battute dai soliti circuiti turistici che meritano una visita, ad esempio Marais, uno dei quartieri più eleganti. Parigi uscì devastata dalla fine della Guerra dei Cent'anni (1453) ma rifiorì nel giro di pochi anni e con essa rinacque un nuovo interesse per l'arte e l'architettura: soggiogata dal fascino del Rinascimento italiano, nel XVI secolo vennero costruiti magnifici edifici e creati ampi spazi.
Il simbolo di questa nuova era divenne la Place des Vosges, la prima grande piazza della città, ultimata sotto il regno di Enrico IV nel 1612. Nel XVII secolo le famiglie aristocratiche scelsero Marais come luogo per la propria residenza grazie anche alla vicinanza al Louvre, la dimora preferita di Carlo V, sorsero così grandi palazzi soprattutto nel cuore del quartiere, intorno a Place des Vosges, disposti in perfetta simmetria.

Parigi Place Vosges
foto di jrrosenberg su Flickr
Al centro della piazza, chiamata allora Place Royale, si svolgevano duelli, giostre e tornei tra cui quello di inaugurazione della durata di tre giorni indetto per celebrare il matrimonio tra Luigi XIII ed Anna d'Austria. L'avvento della Rivoluzione Francese segnò la rovina della piazza (ed il cambiamento del suo nome in onore della regione dei Vosgi, la prima a pagare i tributi al nuovo governo francese) ma i lavori di restauro compiuti negli anni '60 l'hanno riportata all'antica bellezza.
La Place des Vosges è considerata dai parigini la più bella della città e dando prova ancora una volta del loro "poco sciovinismo la più bella del mondo... Malgrado sia difficile fare una classifica a tale riguardo è indubbiamente una magnifica piazza, di forma quadrata perfettamente simmetrica con 9 edifici disposti su ogni lato (lungo 140 metri) costruiti in pietra e mattoni con i tetti blu in ardesia, costituiti da 3 piani con 4 finestre su ciascuno di essi. Andare a Parigi senza aver ammirato questo capolavoro di eleganza sarebbe un peccato così come perdersi il panorama della città da Monte Martre!

Parigi Place Vosges
foto di Pierre Metivier su Flickr
Gli accessi più suggestivi alla piazza sono sul lato nord da Rue de Bearn e sul lato sud da Rue de Birague attraverso la porta aperta solo di giorno; al centro, dove un tempo si tenevano le competizioni cavalleresche adesso ci sono giardini, statue e le fontane dedicate a Luigi XIII.
I suoi edifici principali sono i padiglioni (Pavillon) della regina e quello del re al centro del lato sud e nord, la casa di Victor Hugo (al n°6) trasformata in un museo ad ingresso gratuito, e il cortile dell’hotel de Richelieu dove abitò il famoso cardinale (al n°21) mentre sotto i portici trovano spazio caffè, negozi chic ed antiquari.
Per chi è in cerca di un volo per Parigi segnalo le offerte della easy jet particolarmente vantaggiose per raggiungere la capitale francese.

(Foto in alto di Speaking of France su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento