venerdì 29 aprile 2011

Cambiano le regole per i liquidi nei bagagli a mano in aereo

astuccio portaliquidi
Da oggi negli aeroporti della Germania saranno adottatate misure meno restrittive riguardo i liquidi da portare a bordo. Il limite dei contenitori non sarà più di 100 ml, come stabilito dal nuovo regolamento approvato dalla Commissione Europea nell'aprile del 2010 secondo il quale sarà possibile "introdurre nelle aree sterili o a bordo degli aeromobili, liquidi, gel e aerosol che superano i 100 millilitri".
Un passo in avanti verso il traguardo del 29 aprile 2013 quando tutte le restrizioni sui liquidi dovranno essere abolite in tutti gli aeroporti dell'U.E.
Per il momento sarà solo la nazione tedesca ad applicare le nuove norme in quanto per la loro applicazione richiede la dotazione negli aeroporti di opportuni scanner in grado di effettuare controlli su liquidi, gel e aerosol.

Il rischio è quindi che si generi un pò di confusione tra tutti coloro che provengono o sono diretti verso gli scali della Germania da un Paese dove le nuove norme non sono in vigore, ad esempio dalla Francia, dalla Gran Bretagna, dal Belgio o dall'Italia...
Se ci rechiamo a Berlino, Francoforte o in qualsiasi altra città tedesca dotata delle nuove macchine di controllo liquidi dovremo sottostare al limite dei 10 contenitori della capacità di 100 ml l'uno all'andata mentre al ritorno potremo ad esempio portare nel bagaglio a mano una bottiglia d'acqua o uno shampoo, a patto che rispetti le contorte norme del nuovo regolamento: la condizione per la quale si può sforare il limite introdotto a seguito degli attentati dell'11 settembre 2001 è che "il liquido sia contenuto in un sacchetto conforme alle linee guida per i controlli di sicurezza raccomandate dall'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile e che il sacchetto mostri chiaramente che l'acquisto è stato effettuato nelle 36 ore precedenti nelle aree lato voli dell'aeroporto o a bordo dell'aeromobile"....
In sostanza, se siete di ritorno in Italia da un'aeroporto tedesco potete portarvi una bottiglietta d'acqua solo se l'avete comprata all'aeroporto (anche qualche giorno prima, anche in Italia purchè ci sia lo scontrino che attesti che l'acquisto è stato effettuato non oltre 3 giorni prima) o sull'aereo... il regolamento dice infatti che i liquidi, i gel e gli aerosol sopra il vecchio limite possono essere stati acquistati anche in un aeroporto di un Paese terzo o a bordo di un aeromobile di un vettore aereo non comunitario (se venite ad esempio dagli Stati Uniti e avete fatto scalo in Germania prima di tornare in Italia).

Mah... almeno finchè non ci saranno i nuovi apparecchi anche in Italia non mi sembra che ci possano essere dei benefici con l'introduzione di queste misure meno restrittive pertanto per quel che mi riguarda continuerò a seguire il medesimo comportamento tenuto finora e mi doterò di quelle stramaledetteb buste trasparenti ;P

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook o via Feed!

Posta un commento