martedì 25 ottobre 2011

Bellezze della Repubblica Ceca: Nové Hrady, la Versailles boema

Nové Hrady Zamèk Versailles boema
Nella parte centrale della Repubblica Ceca, ad est della regione della Boemia, si trova uno dei più bei palazzi in stile rococò dell'intera nazione: il Nové Hrady Zamèk. Un edificio che vanta dei paragoni piuttosto impegnativi... per la maestosità e l'eleganza viene chiamato la "Versailles boema" (o ceca), altri invece lo ritengono un "piccolo Schönbrunn“, per le similitudini estetiche (il colore giallo delle pareti) e strutturali con il famoso castello viennese.

In ogni caso questo palazzo della cittadina di Nové Hrady è certamente un posto da inserire tra le cose da vedere in un giro della Boemia
Il castello venne costruito tra il 1774 ed il 1777 su commissione del conte Jan Antonín Harbuval dall'architetto tirolese Josef Jager sullo stile delle residenze estive francese, volutamente su un terreno in pendenza in modo da conferire all'intero edificio un aspetto ancora più imponente.

Nové Hrady Zamèk Versailles boema
foto di Korom su Flickr
Di ispirazione francese sono anche la splendida porta d'ingresso del 1782 ed il giardino antistante, mentre il parco adiacente è di matrice inglese ed al suo interno ospita una Via Crucis barocca costruita nel 1767).

Da vedere anche il granaio barocco (in cui "alloggia" il primo museo ceco del ciclismo), l'allevamento di daini e cervi e gli interni decorati con stucchi rococò ed arredati con mobili originali dello stesso stile ma anche con di ispirazione cubista.

Biglietto d'ingresso: 50 CZK (al cambio attuale, circa 2 €)

(Foto in alto di giborn_134 su Flickr))

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento