martedì 15 novembre 2011

Un giro "Different" di Volterra: 5 cose da non perdere

vedere Volterra
Il fine settimana precedente a quello appena passato sono stato a Volterra con gli altri ragazzi del magazine di viaggi Travel Different per il nostro primo raduno ufficiale. Sono stati due giorni splendidi sotto ogni punto di vista, anche quello atmosferico, nonostante la presenza costante del Grecale... ma, si sa, Volterra è "la città del vento e del macigno", come scrisse D'Annunzio.

Oltre a farci conoscere finalmente di persona, è stata l'occasione per realizzare un bel Social Media Tour! Un grazie formato gigante a Giulia Lazzeri, la vulcanica proprietaria dell'Agrihotel "Il Palagetto" che ci ha ospitato, a Rosario Franzoni suo collaboratore e al Comune di Volterra che nella persona dell'assessore Paolo Moschi ci ha mostrato il centro storico e guidato sapientemente all'interno del Palazzo dei Priori.

Per la descrizione dei luoghi che abbiamo visto, dei posti dove abbiamo mangiato e di quel che abbiamo fatto dovrete aspettare il numero speciale di TD che uscirà la prossima settimana :-)
Vi anticipo solo che abbiamo passeggiato per le strade del centro e visitato Piazza dei Priori dove si affaccia il Municipio e il Palazzo del Porcellino, piazza San Giovanni su cui posano il Battistero ed il Duomo, le millenarie Porte Etrusche, il Teatro Romano, il Parco archeologico, la Pinacoteca ed il Museo Etrusco... 

Intanto ecco le 5 cose mi sono piaciute di più:
1) Il paesaggio che circonda Volterra: all'agrihotel dove abbiamo alloggiato sono arrivato di sera, col buio, ma la mattina seguente un bellissimo sole illuminava la campagna! Uno scenario da cartolina fatto di dolci colline, ulivi, che riempie il cuore di emozioni e fa iniziare la giornata con un bel segno "+". Beautiful Toscana.

paesaggio Volterra

2) Il Palazzo dei Priori: imponente da fuori quanto elegante all'interno. Profumo di storia.

3) Il panino con la cecina (o "5+5" come ci ha detto Leo) e la cucina volterrana che abbiamo gustato al ristorante Carabaccia. Pappa buona.

4) Il panorama che si gode dal Parco "E. Fiumi" sulla sommità della città! Tra gli alberi del pratone spuntano le torri della Rocca medicea e sul lato opposto le sagome dei palazzi del centro. Belvedere.

5) Il Teatro Romano di notte, illuminato, emerge dall'oscurità. Suggestivo.

6) Bonus Track: l'accoglienza dei volterrani sempre disponibili a raccontarci storie e a farsi due risate, l'allegria e l'entusiamo dei ragazzi di TD :-) Se il buongiorno si vede dal mattino...

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!

Posta un commento