martedì 3 aprile 2012

Gratis ai musei nella Settimana dela Cultura 2012! Ma non in tutti..

Settimana Cultura
Anche quest'anno torna la Settimana della Cultura, dal 14 al 22 aprile! Per il 14° anno l'ingresso nei luoghi d'arte (e non solo, come recita lo slogan) sarà gratuito. Non in tutti però... ci saranno alcuni musei, monumenti o gallerie statali, aree archeologiche ed anche luoghi non statali in cui si dovrà pagare un biglietto a costo ridotto (ad esempio il Museo Maxxi di Roma il 17, 18 e 19 aprile). Ed in alcune rarissime eccezioni, come al Colosseo, al Foro Romano e al Palatino, il prezzo sarà invariato, senza nessuno sconto! E' la prima volta che accade ma è stato stimato che 9 giorni di ingresso gratuito avrebbero comportato una perdita di 1,5 milardi di euro.
Con un giochino di parole si potrebbe dire che prima di dare per scontato che tutti i beni aderiscano all'iniziativa, sarà bene guardare il programma.
Anche perchè per molti si tratta di aperture gratuite al pubblico sono in alcuni giorni e in determinate fasce orarie.

Tra le attività culturali previste, vi segnalo:
  • Sul sentiero della Sella del Diavolo nei pressi di Cagliari: una visita guidata lungo un percorso archeologico ricco di reperti romani dell'epoca delle Guerre Puniche (14 e 15 aprile, partenza ore 10)
  • Alla scoperta del Sacro Monte di Ossuccio, in provincia di Como: una visita guidata al complesso monumentale del Sacro Monte e del Santuario della Madonna del Soccorso di Ossuccio sulle sponde del lago di Como, patrimonio dell'Unesco (21 aprile dalle 14:30 alle 17)
  • Il Tesoro della Cattedrale, Fiesole (FI): apertura straordinaria con visita guidata della cappella di San Iacopo, l'antico oratorio del Palazzo Vescovile di Fiesole (14,15 e 21,22 aprile con orario 11:30-13)
  • Gli affreschi medievali di Città della Pieve: visite guidate agli affreschi dello spendido borgo di Città della Pieve (14, 15, 21 e 22 aprile)
Di seguito trovate il programma dettagliato suddiviso regione per regione:

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e adesso anche su Twitter!

Posta un commento