martedì 23 aprile 2013

Invasioni Digitali nei musei italiani: da Sesto Fiorentino a Udine, da Narni a Castel Beseno

invasioni digitali museo richard ginori
Le Invasioni Digitali sono iniziate! Ma niente panico. Non sono insurrezioni popolari fomentate da qualche smanettone del web nè attacchi alieni provenienti da qualche galassia lontana lontana... Si tratta dell'iniziativa di cui ho parlato qui alcune settimane fa e che vede tra gli organizzatori anche la Rete dei Travel Blogger Italiani. Dal 20 al 28 aprile i musei italiani saranno travolti da un'inedito (e pacifico) tsnumani al grido "Liberiamo la cultura!".
Insieme ad altre 3 travel blogger io invaderò il museo Richard Ginori di Doccia (a Sesto Fiorentino a due passi da Firenze) alle ore 10:30 di mercoledi 24 aprile, un evento di cui ha parlato anche la stampa (sabato scorso l'edizione di Sesto de La Nazione) ed il web (ad esempio TeladoioFirenze nel suo articolo dedicato alle #invasionidigitali nella provincia fiorentina: "Al museo con iPhone e Tablet" | link) e che vedrà coinvolti anche personaggi di spicco della cultura e dell'amministrazione del comune, in primis il sindaco Gianni Gianassi.
Come potete vedere nell'immagine sopra, ci sarà anche una presenza molto particolare! Ma di Pinocchio (ops, mi è sfuggito!) non posso parlare, adesso: lo scoprirà chi sarà presente con noi alla visita del museo delle porcellane Richard Ginori o ci seguirà su Twitter tramite gli hashtag #ginoriwecare e #invasionidigitali. Altrimenti dovete aspettare qualche giorno per il racconto della mattinata :)

invasioni digitali

Questa ovviamente sarà solo una delle tante invasioni programmate! Quelle registrate sulla pagina Pinterest (link) sono 253! Tutte realizzate con tanto impegno, passione ed entusiasmo!
Qui sotto potete vedere il manifesto di alcune!
L'elenco completo lo trovate su www.invasionidigitali.it.

invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali
invasioni digitali

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento