giovedì 4 luglio 2013

Alla scoperta della Costa Brava e dei Pirenei di Girona

Costa Brava
All'evento “Costa Brava Pirineu de Girona” del 2 luglio scorso, il Catalan Tourist Board di Milano, ha presentato i punti di forza della Catalogna. Per noi italiani andare in Spagna è un po’ come essere a casa: spirito festaiolo, paesaggi naturali e buona cucina accomunano i nostri Paesi. La Catalogna, con la sua Barcellona modernista, si è aggiudicata la prima posizione, come meta preferita dagli italiani in Spagna. La facile accessibilità, grazie ai due aeroporti, Barcellona El Prat e Girona, e ai numerosi collegamenti ferroviari è un incentivo importante per il turista.

In Catalogna ci sono molte zone da scoprire, come la Costa Brava e i Pirenei di Girona, che con 220 km di spiagge e 5 parchi nazionali, offrono  un ampio  ventaglio di attività all'aria aperta. Anche le strutture ricettive coprono tutti i tipi di esigenze, dai campeggi agli hotel di lusso con spa.

costa brava
foto di Rodrigo_Soldon su Flickr
La città di Girona, capitale della regione, non ha nulla da invidiare alla vicina Barcellona. E’ una città medievale, dall'alto tenore di vita e dalle variegate influenze architettoniche, romana, araba e ebrea.
La Costa Brava, oltre alle bellezze naturali, dispone di un patrimonio culturale e artistico eccezionale. Basti pensare ai musei dedicati al pittore surrealista Salvador Dalì oppure alle famose rovine greco-romane di Empuriés.

empuries
foto di yoli serra su Flickr
A poca distanza dalla Costa Brava, si estendono i Pirenei, che la separano dal territorio francese. Oltre a rilassanti passeggiate durante la stagione estiva, l’altitudine di oltre 3000 metri consente di praticare lo sci in inverno.

pirenei costa brava estate
Pirenei in estate | foto di Laurent Moose su Flickr
pirenei costa brava inverno
Pirenei in inverno | foto di Jordi's su Flickr
Non dimentichiamoci, infine, di uno dei principali punti forti della Catalogna: la gastronomia. La regione vanta, infatti, 60 stelle Michelin distribuite in 49 strutture. E’ d’obbligo assaggiare piatti tradizionali come  i gamberi di Palamòs e il pa amb tomàquet (pane e pomodoro).
Quest'ultima specialità l'abbiamo assaggiate nel corso dell'evento, al cospetto del Duomo milanese...

serata catalana Milano
foto di Debora Dosi
Per avere maggiori informazioni sulla Costa Brava e i Pirenei di Girona, potete visitare www.costabrava.org, sito dell’Ente del Turismo.

Post scritto da Debora Dosi (presente all'evento per Girovagate):
amante del digitale fin da piccola, sono entrata nel mondo 2.0 come moderatrice di alcune community online. Mi definisco uno spirito inquieto sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, di nuovi orizzonti da scoprire lontano da casa. La mia reflex è ormai la mia migliore amica. Pazzamente innamorata degli spazi immensi, della montagna, sono attirata da tutto ciò che è wild e almeno sopra il 50° parallelo nord.

(Foto in alto di Energetico su Flickr)

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento