mercoledì 16 marzo 2016

Informazioni utili per organizzare un viaggio in Cina: visto, voli e...

Informazioni utili per organizzare un viaggio in Cina, dalla richiesta del visto e del passaporto alla ricerca dei voli e dei mezzi per gli spostamenti interni, dalla scelta degli hotel a quella dell'assicurazione medica.
organizzare viaggio cina informazioni utili
Fare un viaggio fai da te, ovunque tu vada, è sempre un’esperienza meravigliosa anche se comporta a volte qualche intoppo.
Se avete voglia di buttarvi anche voi in questa avventura ecco come si è organizzata Ilaria per il suo viaggio in Cina.

IL PASSAPORTO


Nessun problema: è sufficiente andare sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it, compilare il modulo online con tutti i dati personali e prendere un appuntamento in questura o al commissariato, senza dover fare chilometri di fila. Quando andrete in questura, con fototessera e marche da bollo, vi prenderanno le impronte digitali e il gioco è fatto!

organizzare viaggio cina informazioni utili
un stazione "ambulante" di polizia municipale

IL VISTO


La cosa in assoluto più complessa, per quella che è stata la mia esperienza, è la richiesta del visto. Sul sito www.visaforchina.it/ROM_IT/ trovate tutte le istruzioni e il modulo da scaricare per la richiesta del visto. Compilate al computer il modulo, stampatelo e consegnatelo insieme alle foto e al passaporto direttamente all'Ambasciata di Roma o Milano o al consolato di Firenze, oppure rivolgetevi a qualsiasi agenzia di viaggi se non avete la possibilità di recarvi in ambasciata per due volte (per la consegna dei documenti e il ritiro del visto). Io questa possibilità non ce l'avevo e mi sono affidata ad un'agenzia che mi ha chiesto 140 € per ciascun passaporto. In alternativa è possibile fare tutto online su: www.vistonline.it. Purtroppo la richiesta di visto è possibile inoltrarla solo dopo aver prenotato il volo e gli hotel in quanto è necessario documentare tutto il viaggio tappa per tappa.

L'ASSICURAZIONE SANITARIA


"Squadra vincente non si cambia". Per il viaggio in Cina ho scelto la solita assicurazione sanitaria che uso per ogni viaggio, la Columbus www.columbusassicurazioni.it, ma non avendone fortunatamente avuto mai bisogno non so dirvi niente sulla sua efficienza in caso di problemi in viaggio. Posso solo dire che dalle mie ricerche e dalle recensioni lette mi è sembrata una delle migliori come rapporto qualità/prezzo: con 100 € per due persone avevamo un alto premio assicurativo, l'assistenza in italiano (per me essenziale!) e l'anticipo delle spese mediche da parte loro.

organizzare viaggio cina informazioni utili
nelle Metro tutti stanno molto attenti a quello che fanno gli altri passeggeri...

IL VOLO


Ho monitorato per un po' di tempo i voli delle varie compagnie aeree finchè non ho trovato in offerta un volo Lufthansa con andata da Bologna per Francoforte/Pechino e ritorno da Shanghai per Francoforte/Bologna a 500 € a/r! Per il nostro viaggio a luglio mi sono "attivata" con decisione solamente ad aprile (appena 3 mesi prima della partenza) perchè il mio ragazzo non aveva la certezza delle ferie.... se potete però vi consiglio di muovervi 6 mesi prima (facendo ben attenzione agli orari delle coincidenze, per evitare tempi morti oppure troppo ristretti).

GLI SPOSTAMENTI INTERNI


In Cina non è possibile noleggiare l'auto in quanto la patente non è valida, neanche quella europea! E comunque, viste le lunghe distanze, o si usa l’aereo oppure il treno. Noi abbiamo preso 3 voli interni e li abbiamo tutti prenotati su CTRIP: la prenotazione è veloce e ho ricevuto immediata assistenza anche telefonica (avevo terminato il credito sulla prepagata). La mail di conferma del volo arriva immediatamente e con quella potete recarvi direttamente in aeroporto al check-in dove vi daranno i biglietti. I voli interni sono costati circa 100 € a tratta, escluse le spese di commissione del sito che sono del 3% sull'importo totale.
Abbiamo viaggiato in treno di notte e lo abbiamo prenotato su www.chinahighlights.com, un ottimo sito anche per consultare gli orari dei treni. 

organizzare viaggio cina informazioni utili
la nostra cuccetta durante il viaggio notturno in treno
Entrambi i siti sono in inglese ma sono molto chiari e semplici, inoltre nella mail di conferma ci sono tutte le indicazioni per poter ritirare i biglietti alla stazione.

GLI HOTEL


Stessa premessa fatta nel capitolo "Assicurazione sanitaria": abbiamo prenotato tutti gli hotel con Booking, il nostro sito preferito per la ricerca degli alloggi, guardando le recensioni del sito e anche quelle di Tripadvisor... Una raccomandazione: non lasciatevi spaventare dagli Ostelli! Noi ci siamo trovati benissimo, anche se devo ammettere che abbiamo prenotato solo in quelli che avevano degli ottimi feedback! Spesso hanno camere con bagno, sono puliti e il personale conosce benissimo l’inglese (per la nostra esperienza, meglio che negli hotel), inoltre organizzano quasi sempre delle gite verso le varie attrazioni della città, un particolare di non poco conto nel caso siate stanchi e non abbiate voglia di cercare da soli.
Altro dato importante, i prezzi sono veramente bassi! In quelli fuori città abbiamo pagato circa 15 € a notte o poco più.

organizzare viaggio cina informazioni utili

LE GUIDE


Su internet si trovano tantissime informazioni (ad esempio su www.chinahighlights.com/travelguide) e mi sono annotata un po' di informazioni ma essendo affezionata anche al cartaceo sono andata in biblioteca e ho preso in prestito 3 guide diverse sulla Cina. 
Mi sono anche stampata un frasario e mi sono preparata le cartine e le scritte in cinese da dare ad ogni tassista per raggiungere l’hotel! Una precauzione che consiglio a tutti di prendere! Meglio essere preparati su tutto prima della partenza.
I prezzi dei taxi sono molto bassi e spesso il prezzo viene contrattato prima della partenza ma non sempre i tassisti riescono a capire il nostro alfabeto.

organizzare viaggio cina informazioni utili
nelle Metro vengono proiettati su piccoli schermi i comportamenti
da evitare sui mezzi pubblici, ad esempio fare a botte...
...to be continued
Testo e foto di Ilaria Guerzoni.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento