mercoledì 18 agosto 2010

A Ulm per una visita alla città e un salto al Donaufest

Ulm Germania
Se verso la prima metà di luglio vi trovate - così, per caso! - in vacanza nel Baden Wurttemberg (Germania meridionale) dirigetevi verso Ulm (Ulma in italiano). Ci sono almeno due motivi per cui ne vale la pena:
  1. la città non è affatto male: ci sono vari edifici interessanti da visitare, su tutti il duomo che è la seconda cattedrale più alta della Germania dopo quella di Colonia
  2. il Festival Internationales Donaufest (donaufest.de)
Famosa per aver dato i natali ad Albert Einstein (ma della sua casa purtroppo non rimane niente in quanto venne distrutta nella 2^ guerra mondiale e sulle sue rovine è stato costruito un edificio moderno) Ulma vanta una bella cattedrale di religione evangelica con il campanile più alto della Germania, oltre 160 metri di altezza!

Salendo i suoi 768 gradini si gode di un bellissimo panorama che spazia su tutte le bellezze della città racchiuse da quel che resta delle mura: dal quartiere di Fischerviertel al Rathaus (il municipio costruito nel 1370), dalla Schwörhaus al convento barocco e alla basilica di Wiblingen fino al museo della cultura del pane, il Museum der Brotkultur.


Ulm Germania
foto di Alexander@Ulm su Flickr
Ogni due anni qui e nella vicina Neu Ulm (Nuova Ulma) si tiene la Festa sul Danubio, la Donau Fest, una grande manifestazione che accoglie artisti e rappresentanti delle città attraversate dal secondo fiume più lungo d'Europa (dopo il Volga) con in suoi 2900 km.
Sulle rive del fiume e per il centro delle due città per 10 giorni sono protagoniste la musica in tutti i suoi generi e il teatro di strada, tra concerti, mostre, laboratori e spettacoli di fuochi d'artificio.

Leggi anche:
(Foto in alto di Jun Seita su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento