mercoledì 22 settembre 2010

Le American Falls, il lato statunitense delle Cascate del Niagara

Niagara Falls
Le magnifiche Cascate del Niagara sono uno degli spettacoli naturali più grandiosi e visitati del mondo. Molti turisti italiani arrivano qui da New York ed abbinano un giro nella Grande Mela ad un soggiorno nella vicina Buffalo (sempre nello stato di NYC), una meta consigliata per la visita alle Niagara Falls grazie alla sua ottima posizione.

Per chi giunge dal lato americano il primo impatto con le cascate avviene al Niagara Falls State Park che grazie alla Prospect Point Observation Tower offre una visione spettacolare dall'alto dei suoi 73 metri. Lo scroscio dell'acqua che cade da un dirupo di 57 metri è assordante ed il punto di osservazione della torre è situato a pochi metri sulla sinistra delle Cascate Americane di circa 260 metri di ampiezza.
Dalle immagini si capisce come mai in molti la scelgano come meta delle proprie vacanze o addirittura del viaggio di nozze! 

Niagara FallOltre le cascate si trova la Goat Island, un piccolo lembo di terraferma che segna il confine tra gli Usa e il Canada e divide i due canali del fiume Niagara che poi si gettano su un unico corso.
Le cascate Horseshoe dette anche Canadian Falls (tra la Goat Island e la riva canadese del fiume) sono quelle più grandi e misurano ben 670 metri di larghezza! La loro forma a ferro di cavallo rende la gita in barca ancora più emozionante: l'escursione si chiama Maid of the Mist e parte da Prospect Park, passa davanti alle American Falls ed arriva all'Horseshoe Basin, proprio sotto le dirompenti cascate canadesi!

Un'altra interessante escursione è quella del Cave of the Winds, anche questa con partenza dal parco, che porta i visitatori con un ascensore alla base delle cascate americane.

Infine, un panorama completo lo si gode dal Rainbow Bridge - così chiamato per via degli arcobaleni che si formano dagli spruzzi d'acqua quando c'è il sole - un ponte pedonale che attraversa la gola tra la riva americana e quella canadese, a valle delle due cascate. Uno spettacolo forse ancora più suggestivo di notte quando le Niagara Falls sono illuminate  dall'elettricità generata da loro stesse (grazie al Niagara Power Project).

Posta un commento