martedì 22 febbraio 2011

30 attrazioni completamente gratuite a Londra (prima parte): i musei

National Gallery Londra
A Londra le attrazioni turistiche si dividono a grandi linee in due categorie: quelle a pagamento (e dal costo elevato) e quelle gratuite. Per fortuna dei turisti le appartenenti alla seconda sono piuttosto numerose e interessanti! 
Traendo spunto da un articolo della Lonely Planet ("20 free attractions in London") con l'integrazione di alcuni miei commenti, modifiche e aggiunte apogrife, ho stilato un elenco di 30 attrazioni ad ingresso gratuito.
Cominciamo dai musei:

NATIONAL GALLERY

Il museo più importante di Londra (foto in alto) è incredibilmente ad accesso libero! Ospita oltre 2200 dipinti, quasi tutti in esposizione permanente. Tra questi come non citare "I girasoli" di Van Gogh, il Cartone di Leonardo da Vinci (un disegno di S.Anna, la Madonna, San Giovannino e Gesù bambino), la "Venere allo specchio" di Velasquez, "L'annunciazione" di Filippo Lippi, "Gli ombrelli" di Renoir... (in Trafalgar Square; metro: Charing Cross, Leicester Square, Piccadilly Circus)

BRITISH MUSEUM


british museum londra
foto di bembridge su Flickr
Il più antico museo pubblico del mondo (1753) si snoda in quasi 100 gallerie per complessivi 4 km di collezioni: dagli artefatti greci ed indiani alle mummie egizie, la stele di Rosetta (dell'antica Mesopotamia), i rilievi del Partenone del V sec. A.C. (i marmi di Lord Elgin) alla statua in bronzo di Shiva Nataraja ed ai Vangeli miniati del VII sec. di Lindisfarne (in Great Russell Street; metro: Tottenham Court Road, Holborn)

NATURAL HISTORY MUSEUM


natural history museum londra

Dal 1881 il più bell'edificio di South Kensington ospita numerose sezioni. Dal regno vegetale a quello animale con gli scheletri dei dinosauri (uno enorme nell'enorme vano d'ingresso) e un Tirannosaurus Rex mosso meccanicamente che risulta tra le principali attrazioni insieme al Darwin Centre, la nuova e modernissima ala a forma di bozzolo aperta nel 2009 (in Cromwell Road; metro: South Kensigton)

SCIENCE MUSEUM


science museum londra
foto di Peter Leth su Flickr
Dalla medicina greca e romana alla fissione nucleare ed oltre. Il museo della scienza attraversa secoli di invenzioni e scoperte scientifiche grazie a mostre interattive, ottime a fini didattici (ed infatti insieme al museo di Storia Naturale non è raro trovarci delle scolaresche). Tra i 7 piani del museo si trova anche la nave spaziale Apollo 10 (in Exhibition Road: metro: South Kensigton.

SIR JOHN SOANE'S MUSEUM


john soane museum londra
foto di NezTez su Flickr
Una delle prime mete della mia visita a Londra. Una casa georgiana del XVIII secolo che venne arredata da Sir John Soane in stile neoclassico ed alla sua morte donata  alla nazione a patto che non venisse modificata. E così è stato... sebbene non sia uno dei musei più famosi di Londra, è sicuramente uno che vale la pena di esser visto! Tra le raccolte di bronzi, dipinti, vasi, architetture originali e stranezze varie si trova anche il sarcofago del faraone Seti I risalente al 1300 a.C.! Se ne avete la possibilità andateci il primo martedi del mese, quando il museo viene illuminato dalla luce delle candele (in Lincoln's Inn Fields; metro: Holborn)

WALLACE COLLECTION


E' considerata una delle collezioni private più belle del mondo, opera della passione per l'arte della famiglia Saymour Conway. Intatta dal 1897, consta di 25 gallerie che espongono opere d'arte europee: quadri di Tiziano, Canaletto, Van Dyck e Rembrandt e altri pittori del XVII e XVIII secolo, armature rinascimentali, maioliche italiane e porcellane di Sevres (Hertford House in Manchester square; metro: Bond Street).

VICTORIA&ALBERT MUSEUM


foto di johnantoni su Flickr
Disposto su 4 piani per un totale di circa 11 km di gallerie, il V&A contiene una delle collezioni più ricche ed eclettiche del mondo. Tra le sue opere di arti decorative figurano capolavori di artigianato medievale, la più grande collezione di arte indiana al di fuori dell'India (la galleria Nehru), la Dress Collection (gli abiti di moda dal 1600 ai giorni d'oggi) e anche un calco usato da Michelangelo per la scultura del suo David (in Cromwell Road; metro: South Kensigton).

NATIONAL PORTRAIT GALLERY 


Una celebrazione della storia della Gran Bretagna attraverso i ritratti, le fotografie e le sculture dei personaggi più famosi, dalla rgina Elisabetta I a Schakespeare, da Margareth Tatcher a Andy Warhol , da Enrico VIII ai Beatles. Anche se la sezione più popolare è quella del XX secolo con i dipinti e le fotografie dei reali, dei politici, dei cantanti e delle star della TV (St. Martin's Place; metro: Leicester Square).

TATE BRITAIN


Altro grande museo che raccoglie soprattutto opere inglesi di ritrattistica e il Lascito Turner, una collezione di arte internazionale del XIX e XX secolo. Dalle opere fiamminche di Van Dyck si passa a quelle del poeta (e pittore sconosciuto ai più) William Blake, passando per le opere di Monet, Cezanne, Gauguin, Van Gogh, Picasso, Munch, Pollock e Warhol (in Millbank; metri Pimlico).

TATE MODERN



Uno dei musei sul cui gradimento si divide il pubblico. Se vi piace l'arte contemporanea, surreale e molto alternativa, questo è il non plus-ultra. L'edificio moderno aperto nel 2000 sul Bankside, contiene però anche opere più "classiche" (di Pollock, Warhol, Rodin, Matisse...). Se non siete interessati alle sue collezioni, merita comunque una visita il caffè posto all'ultimo piano (il settimo) che si affaccia proprio sul Tamigi e da cui si ammira uno splendido panorama del Millennium Bridge (Bankside; metro: Blackfriars)

Ti potrebbero anche interessare:
      Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter! 

      Posta un commento