martedì 25 settembre 2012

Le palafitte del lago di Ledro, la Valle com'era nel Neolitico

museo palafitte ledro
Il lago di Ledro a prima vista non appare dissimile dagli altri specchi d'acqua del Trentino, di un celeste incredibile. Eppure per secoli ha tenuto nascosto un segreto. Le fondamenta di un villaggio di palafitte risalente all'Età del bronzo!
Solo nel 1929, in seguito ad un abbassamento del livello del lago dovuto ai lavori per la costruzione di una centrale idroelettrica, affiorarono in superficie i pali, centinaia di pali, sui quali erano costruite le abitazioni in paglia e legno del tardo Neolitico (4000 anni a.C.).

museo palafitte ledro

Se andate in Val di Ledro, a sud di Trento e ad ovest dell'estremità trentina del lago di Garda, sulle sponde del lago della località Molina troverete ancora quei pali semi-sommersi, infilzati nel terreno paludoso circa 6000 anni fa.

museo palafitte ledro

Non solo. Lì davanti potrete ammirare la ricostruzione fedele di un piccolo villaggio dell'Età del Bronzo! Quattro capanne, frutto di un meticoloso lavoro di ricerca, ognuna delle quali rappresenta una struttura con un differente tipo di utilizzo: un'abitazione, un laboratorio e un deposito.

museo palafitte ledro

Alcuni dei reperti ritrovati nella Valle (punte di frecce, vasi, pietre focaie, manufatti utilizzati per la pesca e per la caccia) si trovano dentro le palafitte mentre gli altri sono contenuti in delle teche conservate nel museo che si trova a fianco.

museo palafitte ledro

Il Museo delle Palafitte di Ledro ed il villaggio sono visitabili da settembre a novembre e da marzo a giugno dalle 9 alle 17, con l'eccezione del lunedi, e a luglio-agosto dalle 10 alle 18.
Il prezzo del biglietto è di 3,5 € (ridotto 2,5 €).

museo palafitte ledro
museo palafitte ledro
museo palafitte ledro


Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento