martedì 18 dicembre 2012

Pizzeria ristorante "I Rivali" a Firenze. La nostra esperienza

La Pizzeria "I Rivali" purtroppo ha chiuso.
pizzeria ristorante rivali firenze
Siamo stati al ristorante pizzeria "I Rivali" una domenica sera di un paio di weekend fa grazie al coupon acquistato su Poinx "menù Pizza per 2 persone con pizza a scelta, bibita e caffè" al prezzo di 12 € invece di 29 €. Una buonissima offerta considerato che a Firenze con 6 € a testa spesso non si riesce ad avere più di un coperto e una pizza non troppo elaborata…  intendo dire una “prosciutto e funghi” al massimo.

Il locale si trova sul viale Alderotti 37, a metà strada tra l’ospedale di Careggi (o se preferite il Polo Universitario) e piazza Dalmazia a Rifredi ma nonostante abbia percorso quella strada milioni di volte, non ho mai avuto la tentazione di fermarmi.

Non per qualche motivo in particolare. Semplicemente sapevo della sua esistenza ma non avevo mai avuto l’occasione di mangiarci una pizza. Che poi fosse anche un ristorante l’ho scoperto la sera stessa dando un’occhiata al menù: oltre una decina di antipasti, anche a base di pesce (da 5 a 10 €), un nutrito elenco di primi piatti (una ventina, da 6 a 11 €) e una buona scelta di piatti di carne e pesce.
Il coupon, come dicevo, prevede una pizza a scelta tra quelle del menù. A volte mi è capitato che il coupon proponesse un menù ristretto tra le scelte possibili alla carta. In questo caso per fortuna il proprietario del locale, un robusto egiziano molto gentile, non ha saggiamente messo dei vincoli dando la possibilità di ordinare una tra le 40 pizze (le ho contate…) in elenco.

La nostra preferenza cade su una classica prosciutto e funghi (prezzo di listino 6 €) e una Regina (con pomodoro, mozzarella, gorgonzola e funghi porcini, prezzo 8 €). Da bere prendiamo una birra ed una coca da 33 cl.

pizzeria ristorante rivali firenze

Mentre aspettiamo do un’occhiata all'ambiente:  la sala è ampia, con il forno a legna per le pizze bene in vista, semplice ma carina, con delle gigantografie alle pareti di scorci di Firenze, Milano e Roma, di cui ignoro il motivo della presenza (forse città “rivali” come lo sono Braccio di Ferro e Bruto, Batman e Joker e tutti i personaggi che compaiono sulla parete restante?) e l’immancabile schermo LCD che trasmette il posticipo serale di serie A, cosa che non gradiscono molto coloro a cui non interessa il calcio (e non sto parlando di me…).

Al piano di sotto,  scopro invece un’altra sala - a luci spente forse perché i clienti non erano in quantità tali da doverli sistemare laggiù – che assomiglia più a una taverna. Forse è quella la sala compleanni di cui si parla sul sito?
Non faccio in tempo a chiederlo al proprietario che ci arrivano le pizze: sottili senza esserlo esageratamente, con un condimento nella norma. In una parola: buone. Non eccezionali, ma assolutamente valide, sebbene al primo sguardo non mi avessero per niente colpito… soprattutto a causa dei funghi champignon che sono stati aggiunti durante la cottura (alcuni, come si vede dalla foto, non erano del tutto cotti). Sulla Regina niente da dire.  L’abbinamento gorgonzola-porcini pensavo fosse azzardato ed invece mi ha stupito.

Rapporto qualità-prezzo del coupon molto buono (i 29 € segnalati come prezzo pieno sono attendibili) e discreto se avessimo dovuto pagare i prezzi del listino.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento