venerdì 21 giugno 2013

Croazia in libertà: in giro per la riviera di Makarska dove ogni baia merita una sosta

riviera makarska croazia
Croazia per me è sinonimo di libertà. E libertà, quando viaggio, significa partire senza una meta precisa, libero da vincoli, con un canovaccio per programma e un pugno di informazioni che approfondisco di volta in volta. Libertà ad esempio di fermarsi per qualche giorno in un paesino composto al massimo da dieci case solo perché a 100 metri c'è una baia dal mare trasparente.
Ho perso il conto di tutte le volte che siamo partiti in auto dall'Italia alla ventura, senza aver prenotato niente da casa, solo noi, una mappa (anche adesso con lo smartphone faccio fatica a metterla via) e qualche appunto.

Non so se siamo stati fortunati, io credo di no, ma è sempre andato tutto alla grande. Pur essendo agosto non abbiamo mai avuto difficoltà a trovare un alloggio a buon prezzo. A farci compagnia in auto insieme ai bagagli (non molti) ed al materiale (tantissimo) per lo "snorkelling in mare croato" (*) non mancava mai la nostra tenda da campeggio, ma eccetto rari casi abbiamo dormito in appartamento ad un prezzo di pochi euro superiore al camping.

riviera makarska croazia

Questo è accaduto sopratutto nel lungo tratto costiero tra Zadar e Dubrovnik e più nello specifico tra Spalato e Makarska. La strada che segue quasi ininterrottamente il litorale croato è in gran parte frastagliata e ad ogni curva si apre una nuova ansa e uno spicchio di mare incontaminato
Procedendo da Spalato verso sud in direzione Makarska troverete un'insenatura caratteristica dopo l'altra e tantissimi croati seduti su una sedia ai bordi della carreggiata con in mano un cartello che indica Apartmani (appartamenti) o Sobe (camere).

riviera makarska croazia

I 65 km che separano le due città si coprono in un'ora abbondante a causa dei rallentamenti che in particolar modo nell'alta stagione si verificano in prossimità dei centri abitati, ma niente a che vedere con le lunghe code che noi abbiamo sempre trovato a Rijeka (Fiume) o in Italia!

riviera makarska croazia

L'ultima volta che abbiamo viaggiato in territorio croato abbiamo scoperto la Riviera di Makarska, un tratto di mare della lunghezza di qualche decina di chilometri che va da Brela a Zivogosce e che ha in Brela e Makarska le località più conosciute e frequentate dai turisti.

Chi non ama troppo le spiagge di ciottoli trova qui un buon compromesso: la sabbia è presente solo mischiata ai sassi ma questi sono in genere di dimensioni medio-piccole. Alle spalle del mare il paesaggio arido del massiccio del Biokovo contrasta con le pinete che si frappongono tra le rocce e l'acqua.
Un'altra caratteristica, tipica delle spiagge dell'Istria, sono le piattaforme di cemento che coprono tutta la battigia. Saranno senz'altro comode e utili alle famiglie con bambini, ma personalmente le detesto... per questo motivo preferisco allontanarmi dalle città per cercare le baie al naturale.

riviera makarska croazia

Una delle mie preferite si trova facilmente appena varcato il cartello che indica la "Riviera Makarska", pochi chilometri prima di Brela per chi proviene da nord. Questa ampia cala di sassi bianchi dall'acqua azzurra e celeste chiaro si individua senza troppa difficoltà dalla strada. Lo spiazzo panoramico è un buon punto dove parcheggiare l'auto e da lì inizia il sentiero. Il percorso purtroppo non è dei più facili: ci vogliono almeno 30 minuti (che al ritorno non dico che raddoppiano, ma quasi) per arrivare in fondo, lungo un terreno scosceso e poco riparato dal sole. Ma con un po' di attenzione si riesce nella piccola impresa e si viene ricompensati da un bagno in solitudine nel mezzo di un mare da favola.

riviera makarska croazia
riviera makarska croazia
riviera makarska croazia
riviera makarska croazia

(*) il kit per lo snorkelling in mare croato non include solamente i "classici" maschera, boccaglio e pinne ma anche la tuta per le immersioni. L'acqua di questa sponda dell'Adriatico non è calda come quella che bagna le coste italiane e se non avete una tempra che vi permette di stare un'ora a mollo senza vi si intirizziscano gli arti è consigliabile premunirsi...

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Posta un commento