giovedì 12 marzo 2015

#Come2Italy: perchè visitare l'Italia durante e dopo l'EXPO2015

#Come2Italy: un hashtag per parlare dell'Italia nell'imminenza dell'Expo2015 a Milano (ed anche dopo!)
come2italy chioggia
Expo2015: un sicuro volano per la crescita economica dell'Italia o un'occasione sprecata? I sostenitori della seconda teoria, spalleggiati dai detrattori a prescindere e dai pessimisti cronici, rappresentano molto probabilmente la maggioranza; ci sono valide motivazioni che inducono a schierarsi con loro, inutile nascondersi dietro un dito: gli anni che hanno preceduto il lancio di Expo2015 non ci hanno risparmiato storie, tipicamente italiche, di ritardi e corruzione. Purtroppo ci siamo così tristemente abituati a sentir piovere critiche sul nostro Paese che spesso la reazione spontanea, dopo una prima reazione di stizza, è la rassegnazione. 

Abbiamo un patrimonio culturale, artistico e naturale che tutto il mondo ci invidia, siamo il Paese con il numero più elevato di siti Unesco, la nostra cucina non ha niente da invidiare a nessuno, eppure tutto questo grande fascino, tutte queste enormi potenzialità non riusciamo a sfruttarli. Nemmeno adesso che con l'Expo2015 si calcola che arrivino in Italia quasi 30 milioni di turisti e si sia creato un indotto che entro il 2020 porterà un aumento di 200.000 posti di lavoro e una produzione aggiuntiva di 25 miliardi di euro (dati di una ricerca dell'Università di Bocconi condotta per la Camera di Commercio di Milano).

Eppure (e con questo siamo a due) ci sono tante persone che hanno voglia, idee ed energie e si impegnano a fondo ogni giorno per valorizzare la nostra bella Italia, per dare visibilità a territori che avrebbero bisogno solo di essere conosciuti a un pubblico più vasto.

COME2ITALY - OGNUNO PUO' DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO A PARTIRE DAI TRAVEL BLOGGER


Non vi annoierò più di quanto non abbia già fatto in queste poche righe... questo è un blog di viaggi e a me piace parlare di destinazioni, di esperienze vissute, di emozioni provate davanti a un paesaggio o nel centro storico di un borgo semisconosciuto. 
A tutto quel che ho scritto finora aggiungo solamente che ognuno di noi, nel suo piccolo, può dare il suo apporto per colmare le lacune di una strategia di promozione dell'Italia che francamente in molti stentiamo a individuare, proprio in un anno come il 2015 in cui al contrario gli sforzi dovrebbero essere decuplicati per calvalcare l'onda che genererà sicuramente l'Esposizione Universale.

Quindi?

Parlando con alcuni "colleghi" travel blogger sono emersi tutti i dubbi e le perplessità relative al prossimo Expo2015 (1 maggio - 31 ottobre 2015) e ci siamo chiesti se anche noi potessimo fare qualcosa, insieme.... CONDIVISIONE. E', o dovrebbe essere, la parola magica del pianeta internet. 
Noi travel blogger abbiamo centinaia di articoli che parlano dell'Italia e ogni giorno ne parliamo sui nostri canali social. Perchè non raggruppare i post, le foto, le meraviglie di cui siamo circondati in un hashtag che possa, pur minimamente, dare una mano a incrementare il turismo verso il Belpaese?

Da questa proposta di Milena Marchioni del blog Bimbi&Viaggi e dalla mia idea sull'hashtag è nato #Come2Italy. Una goccia nell'oceano, come l'ha definita Milly. Una specie di slogan che speriamo possa servire a mostrare i tesori italiani, soprattutto quelli meno noti.

COME UTILIZZARE #COME2ITALY?

Scrivendo un post in cui parliamo di 3 luoghi o 3 motivi per cui vale la pena venire in Italia! E/o condividendo i nostri post sulle bellezze nazionali sui social network aggiungendo #Come2Italy.

#COME2ITALY: I MIEI 3 MOTIVI PER VENIRE IN ITALIA


Niente di più difficile che individuarne solo 3! In un post di qualche mese fa "ValorizzaItalia: visitiamo e promuoviamo il nostro bel Paese" (in cui esprimevo più o meno lo stesso concetto di oggi) ne elencavo 10. Con motivazioni diverse, le mie scelte stavolta sono ricadute su:

#COME2ITALY: L'ABBAZIA DI SAN GALGANO



come2italy abbazia san galgano

Un luogo particolarissimo, carico di mistero. Un'abbazia del 1200 che nei secoli è stata abbandonata e adesso si presenta scoperchiata e forse per questo, ancora più affascinante. Si trova nella mia Toscana, a 30 km a sud-ovest di Siena (ne ho parlato qui).

#COME2ITALY: IL PARCO NATURALE DEL DELTA DEL PO


come2italy parco delta po

Avete mai visto una colonia di fenicotteri rosa? Anche se la risposta è "sì" vale sempre la pena fare il bis! E vale la pena andare al Parco del Delta del Po, alle Saline di Cervia o alla riserva naturale di Bevano in provincia di Ravenna e fare un tour in barca in queste oasi naturali, paradiso del birdwatching! 

#COME2ITALY: LA VAL DI NON

come2italy lago tovel

La Val di Non in Trentino è la terra dei meleti, ma non solo! E' terra di bellissimi castelli (Thun, Valer, Cles, Coredo), dei paesaggi mozzafiato del Parco Naturale del Brenta, di laghi da cartolina (su tutti il lago di Tovel, in foto), del Canyon Rio Sass e del Santuario di San Romedio. Tutto racchiuso in poco più di 600 kmq!

Ah, la foto in alto è stata scattata al porto di Chioggia, un altro posto splendido!

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento