Page Nav

HIDE

Grid Style

GRID_STYLE

Post/Page

Weather Location

Il ponte-isola di Graz e l'architettura sinuosa di Acconci

Se vi trovate a Graz a camminare lungo il fiume non potrete fare a meno di notare una strana costruzione che si erge proprio in mezzo alle sue acque... E' una delle creature del newyorkese (di padre italiano) Vito Acconci. Per lui non so se sia più adatta la definizione di architetto moderno piuttosto che quella di progettista umanista che ho letto in qualche rivista. Forse è semplicemente un artista.
Basta dare una rapida occhiata alla sua carriera per rendersi conto di essere davanti a una mente in continuo divenire, a una personalità complessa e irrequieta alla ricerca di nuove "concretizzazioni" del suo talento. Inizialmente si dedicò alla poesia, poi divenne uno dei maggiori esponenti della body art; negli ultimi 20 anni si è dedicato all'architettura creando opere stravaganti, dalle superfici curve ispirate alle forme organiche della natura (altra definizione che ho letto).

Murinsel Graz
foto di Thomas Reichart su Flickr
Un esempio è proprio l'isola artificiale (foto in alto e a lato, di notte) che si trova a Graz in Austria e collega le due sponde del fiume Mur. Questo strano ponte (il Murinsel) è formato nella sua parte centrale da 2 semisfere con pareti in vetro, una concava che ospita un teatro all'aperto e l'altra convessa che contiene un bar e un piccolo parco giochi per bambini.

E non è l'unica opera originale dello studio Acconci! C'è la Waving Library di Lipsia in Germania, una biblioteca con gli scaffali ondulati dove le linee rette e tradizionali non trovano posto. Per non parlare dei progetti futuri come il tunnel che verrà costruito a Indianapolis, illuminato da migliaia di lampade, che si trasforma al passaggio dei ciclisti e dei pedoni creando ogni volta ambienti e paesaggi diversi...
il futuro è a un passo.

"Odio le categorie universali per cui se qualcosa è bello, è bello per sempre, o se è vero lo è per l'eternità. Per restare vivi bisogna sapere vedere i possibili cambiamenti, anche se non sempre positivi" (tratto da un'intervista di Vito acconci rilasciata a Marco Romani de "Il Venerdì di Repubblica)

(Foto in alto tratta dall'album di lennox_mcdough su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook , via Feed e su Twitter!

Nessun commento