Page Nav

HIDE

Grid Style

GRID_STYLE

Post/Page

Weather Location

Sardegna addio? Rincari esagerati dei traghetti con punte oltre il 130%!!!

rotte traghetti Sardegna
Non è una novità nè tantomeno una bella notizia. Che i prezzi dei traghetti verso la Sardegna siano aumentati in maniera scriteriata lo si sa da diverse settimane, ma leggere ieri sulle colonne de La Repubblica i dati riportati dall'Osservatorio Nazionale Federconsumatori fa tutto un altro effetto. E lascia di sasso.
In media c'è un rincaro medio delle tariffe delle compagnie GNV (Grandi Navi Veloci), Sardinia Ferries e Mobly Lines del 70% a luglio ed agosto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.


La protesta sale su Facebook e le associazioni dei consumatori insieme alle istituzioni locali chiedono alle compagnie di navigazione un passo indietro. Meglio due...
Sì perchè non si parla di un aumento di pochi euro. Guardare la tabella per credere...
tabella rincari
Si va dalla rotta meno colpita, la Genova-Olbia, con "solo" +39% per passeggero, con passaggio poltrona, a quella più colpita, la Civitavecchia-Olbia, con +74% in cabina A/R e +69% per passaggio poltrona A/R.

E le promozioni come l'offerta-auto a 1 €? Per il momento scordatele...

Il problema nasce probabilmente dall'amministrazione controllata della compagnia Tirrenia (che dichiara un aumento del 25-30% sulla Civitavecchi-Olbia e sulla Genova-Porto Torres per i non residenti in periodo di alta stagione) che ha indotto le altre compagnie di navigazione a fare cartello ed allineare verso l'alto i prezzi... sarà vero? Parola all'Antitrust.
E finchè non ci saranno modifiche, per adesso insieme ai prezzi folli ci sono questi dati piuttosto allarmanti:
25% di disdette nei campeggi della Sardegna e 37% di prenotazioni non confermate negli alberghi...

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook o via Feed!

10 commenti

Viaggiatori Low Cost (.it) ha detto...

Una vera vergogna! Per fortuna che esiste l'aereo. Si paga di meno e ci si impiega meno tempo :-)

Saluti Nicola (di Viaggiatorilowcost.it)

Girovagate ha detto...

d'accordissimo con te Nicola!
Alla fine ci rimetteranno i sardi... stanno facendo di tutto per rovinare il turismo in Sardegna

Viaggiatori Low Cost (.it) ha detto...

Ormai trascorrere le vacanze in Italia sta diventando un lusso. All'estero si paga di meno e ci si diverte di più. Tu cosa ne pensi?

Saluti Nicola (di Viaggiatorilowcost.it)

Girovagate ha detto...

grazie ai voli low cost, ai pacchetti vacanza e alle varie promozioni, fare le vacanze all'estero costa di meno... purtroppo è così, a me piace andare a scoprire posti nuovi ma vorrei avere la possibilità di scegliere qualche località italiana ogni tanto!
Prendi la Ryanair: è molto più facile trovare un buon volo per una città europea!

Viaggiatori Low Cost (.it) ha detto...

La penso come te, purtroppo a quanto pare siamo obbligati a non scegliere una destinazione italiana :-(

Saluti Nicola (di Viaggiatorilowcost.it)

Giovanni ha detto...

Stanno facendo una pessima figura, tutti sono arrabbiati con loro e le compagnie aeree (a proposito, come mai queste non hanno rincari sul carburante??) si stanno sfregando le mani in vista dell'estate. Se c'è qualcuno che ci perderà saranno le compagnie navali. Forse non si aspettavano una tale reazione dei consumatori...

Anonimo ha detto...

Mi spiace davvero per i Sardi ma io la beneficenza agli armatori non la faccio né ho la possibilità di farla! Dopo anni di Sardegna porterò la famiglia altrove. Dubito che la regione, l'antitrust ecc. ottengano qualche risultato in tempo utile per salvare la stagione. Del resto è almeno da gennaio che sono noti gli osceni listini delle varie compagnie.

Anonimo ha detto...

Rincari ingiustificati......nemmeno io saro' in vacanza in sardegna:con il rincaro del biglietto prolungo di una settimana la vacanza altrove.

Anonimo ha detto...

E' vergognso! E per chi ha i parenti in sardegna e ha la possibilità di vederli una volta l'anno in concomitanza con le ferie estive? La tentazione è quella di non prenotare .... ci vorrebbe una grande ribellione .....

Girovagate ha detto...

sono d'accordo con tutti voi.. è una vergogna!
Già i prezzi di molti posti della Sardegna non sono bassi, poi con questi aumenti spropositati si meriterebbero che non ci andasse nessuno!