giovedì 31 dicembre 2009

Iniziano i festeggiamenti per il 2010! I primi sono in Nuova Zelanda!




Ecco le immagini dei fuochi artificiali sulla Sky Tower di Auckland, in Nuova Zelanda. L'Oceania è il primo continente che festeggia l'arrivo del 2010!
Anche in Australia si è festeggiato all'aperto (bella forza... là è estate!) e ben 1 milione e mezzo di persone si è riversato nei pressi dell'Opera House e dell'HArbour Bridge, i simboli di Sydney.

TANTI AUGURI per il nuovo anno!!!

Presto nuove regole per la sicurezza dei voli negli USA

L'attentato di Natale sul volo Amsterdam-Detroit della Delta Northwest ha mandato su tutte le furie il presidente degli Stati Uniti Barak Obama. Ed il fatto che sia stato sventato non rende meno gravi le sue parole che denunciano il "fallimento sistemico" dell'Intelligence e preannunciano un massiccio rafforzamento delle misure di sicurezza.
La prima mossa dovrebbe essere l'introduzione dei raggi x in tutti gli scali americani. Al momento solo 19 aeroporti sono dotati dei body scanner (40 in totale) ed il Congresso è sempre stato poco propenso a renderli obbligatori per via della chiara violazione della privacy dei passeggeri, ma i recenti fatti potrebbero cambiare le cose. Nei primi mesi del 2010 era già stata predisposta l'installazione di altri 150 scanners e l'acquisto di altri 300.
Purtroppo le rigide misure attuate dalla strage dell'11 settembre non sono infallibili e 45.000 agenti di controllo in più, 1600 macchinari per le ispezioni dei bagagli e 40 miliardi di dollari spesi non sono sufficienti... Si parla anche di attingere dalla lista dei 50.000 nomi tenuti segreti dalla CIA, FBI e Pentagono per rimpolpare la no-fly list, l'elenco delle persone sospettate di terrorismo e non autorizzate a volare negli USA che adesso conta sui 4.000 nominativi.

Leggi anche le nuove regole per l'ingresso in USA: carta d'ingresso solo on-line.

mercoledì 30 dicembre 2009

Un San Silvestro 2009 in Sardegna all'insegna dei concerti gratuiti

Sono davvero tanti i concerti gratuiti allestiti nelle città sarde per festeggiare all'aperto la fine dell'annno e l'inizio del 2010.
Su tutti spicca il concerto di Laura Pausini, ormai artista internazionale di grande successo, ad Olbia, .
Ma anche nelle altre città il programma è particolarmente riccco...
A Cagliari canterà Claudio Baglioni, a Castelsardo Raf, a Sant'Antioco (CA) la Bandabardò e all'isola de La Maddalena Pino Daniele!
E non è finita: Alex Britti ed Edoardo Bennato si esibiranno ad Alghero ed a Sassari, in piazza Italia, tra acrobati e fuochi d'artificio, dalle 22 saranno in scena gli Almanegretta.

Leggi anche:

San Silvestro a Firenze: i programmi, le feste, gli orari dei mezzi pubblici

Per San Silvestro il centro storico di Firenze diventa quasi tutto pedonale e chi deve recarsi alla stazione per prendere il treno e non per assistere al concerto di fine anno (leggi qui) può avere delle difficoltà... Tramontata l'ipotesi dell'apertura straordinaria (e gratuita) della Tramvia, per spostarsi non restano che le 8 navette speciali dell'Ataf, gratuite, che garantiranno il servizio dalle 21 fino alle 4 di notte. Dalle 19 saranno chiuse le vie intorno alla Stazione Centrale di Santa Maria Novella: via Valfonda, via Alamanni, via Nazionale e via Santa Caterina d'Alessandria ed ovviamente anche il parcheggio sotterraneo della stazione.
I 400 biglietti per recarsi a Bologna sull'Eurostar durante la notte sono "spariti" in pochi minuti ieri mattina... chi ne è sprovvisto dovrà "accontentarsi" del concerto in piazza stazione di Lucio Dalla, Irene Grandi e i Negrita presentato da Martina Stella e da Federico Russo, dalle 21 all'1:30.
Ma torniamo ai trasporti, le 8 linee (dettagli sulle fermate sul sito www.capodanno2010firenze.it) copriranno le zone:
  1. via Aretina (N1) - frequenza ogni 20 minuti
  2. Sorgane (N2) - frequenza ogni 25'
  3. Tavarnuzze (N3) - frequenza ogni 25'
  4. Careggi (N4) - frequenza ogni 15'
  5. via Pratese (N5) - frequenza ogni 20'
  6. Novoli (N6) - frequenza ogni 20'
  7. viale dei mille (N7) - frequenza ogni 20'
  8. Scandicci (N8) - frequenza ogni 30'
(clicca sull'immagina a lato per ingrandire la mappa delle navette con l'itinerario di ciascuna).
Il programma dei 5 concerti in 5 piazze lo trovate nel post.
Ma cos'altro offre la città a chi non va di festeggiare all'aperto l'arrivo del nuovo anno? (Considerando anche la probabile pioggia?...). ecco alcune feste:
  • al Sashall nel lungarno Aldo Moro, gemellaggio con il Papeete di Milano Marittima: happy music, commerciale e house con la dj Ada Ray (110 € ingresso con cenone, senza cenone 75 €).
  • All'Ippodromo della Mulina in via del Pegaso, capodanno hip hop Low COst! Solo 20 € per ingresso e buffet (cell. 338.8710838) e musica dei Sin Control, Tullio Soldja, La Primiera; dj e rapper Numa ma anche drum'n'bass e dubstep.
  • Alla discoteca Tenax in via Pratese, house con Marco Carola (65 € in prevendita, 75 € intero, con drink e buffet, tavolo a 100 € per minimo 10 persone).
  • Alla discoteca Central Park in via del Fosso Macinante, cena di 11 portate con musica dal vivo (cena 60 €, 90 € con tavolo, dopo la mezzanotte dai 30 ai 50 €).
  • All'Otel Varietè nel viale dalla Chiesa, omaggio in musica al 2009, poi disco anni '70 e '80 (cenone 140 €, buffet 90 €, dopo cena 35 €).
  • Allo Yab in via Sassetti, cenone e happy music anni '80 (cenone 120 €, ingresso e consumazione 50 €).
  • Al Cavalli Club in piazza del Carmine, cenone di pesce (180 € cenone con tavolo, 80 € ingresso più tavolo, 50 € ingresso più drink).
  • Al Rooms Club in via della Fornace cenone e Big Burlesque Party (60 € con cena, 30 € dopo cena).
  • A Palazzo Budini Gattai in via de' Servi alle 20:30 gran banchetto rinascimentale, dalle 24 degustazione dolci, cioccolate e grappe e musica dal vivo fino alle 3 (65 €, ingresso più degustazione 35 €).
  • A Villa Montalto in via del Salviatino, alle 20:30 cenone, dalle 23:30 ballo con dj e musica disco (130 € con cenone, ingresso con ballo e 2 consumazioni 60 €).
  • A Villa Corsini a Mezzomonte, via Impruneta verso Pozzolatico, dalle 20:45 cena di gal, dalle 23 party con live music e dj set (cena 110 €, dopo cena 50 € con due consumazioni).
  • A Castel del Poggio a Fiesole in via di Vincigliata, dalle 20:30 cena, dalle 23:30 ballo con musica commerciale e hopuse (cena di gala 120 €, buffet 70 €, ingresso al ballo 40 €).
  • A Villa Gaudia a San Donato in collina, dalle 20:30 cenone e ballo dalle 23:30 con musica commerciale ed house (cenone con tavolo riservato 140 €, cena con ingresso al ballo 120 €, ingresso al ballo con open bar 60 €).
Leggi anche:

31 dicembre 2009, capodanno in musica a Roma, Napoli, Salerno, Avellino e Bari

Dopo aver parlato dei festeggiamenti di San Silvestro a Firenze (leggi qui) e Torino, Milano, Bologna, Venezia, Genova, Trieste e Verona (leggi qui), vediamo come si festeggia nel centro-sud d'Italia.
Sarà un capodanno all'insegna dei concerti gratuiti pressochè dappertutto:

a Roma l'evento più importante è il concerto di Antonello Venditti ai Fori Imperiali ai piedi del Colosseo! La serata sarà inaugurata dall'esibizione degli Zero Assoluto alle 22, alla loro ultima data della tournèe; presenta Cristina Chiabotto Alla mezzanotte sono preannunciati spettacolari fuochi artificiali...
Al al Sesto Senso concerto di Marco Masini e Massimo di Cataldo. Al X Municipio saranno Brusco e i 99Posse a cantare sul palco di Cinecittà Campus. Tra le tante iniziative nella Città Eterna segnalo il tris di concerti di musica classica nella Basilica di Santa Maria degli Angeli con il maestro Guidotti che accompagnerà all'organo il soprano Jun Mi Lee. Gli amanti del jazz invece possono recarsi a Villa Celimontana che ospiterà una grande interprete, Sarah Jane Morris, in un grande concerto che concluderà "Natale in villa".
www.capodannoromano.com

Napoli vedrà protagonisti Renzo Arbore e l'orchestra italiana che intratterranno il pubblico col loro reportorio in piazza del Pleibiscito dalle 23:30 fino alle 1:30, quando a Castel dell'Ovo ci saranno i fuochi artificiali! A capodanno concerto dell'Orchestra Scarlatti sempre in piazza del Pleibiscito.
www.comune.napoli.it

A Salerno ci sarà uno dei cantanti italiani di maggior successo, Tiziano Ferro mentre ad Avellino canterà Gigi d'Alessio.

A Bari si esibirà in concerto Daniele Silvestri e per iniziativa del Comune ci sarà una cena gratuita per 400 persone.

Leggi anche:

Ad Otranto per vedere la prima alba del 2010

Uno dei ricordi più belli che ho di Otranto (LE) è l'alba che si ammira dai punti panoramici sopra le spiagge della città o dal terrazzo della discoteca "Caicco"... un altro luogo molto bello e suggestivo da dove si vede spuntare il sole dal mare è punta Palascia, dove si trova il Vecchio Faro del Capo d'Otranto, uno dei 5 fari del Mediterraneo tutelati dalla Commissione Europea.
Anche prima della sua ristrutturazione la vecchia lanterna si accendeva alla mezzanotte di San Silvestro, adesso invece il faro è funzionante ed intorno ad esso sono sempre di più i turisti o la gente del luogo che si raduna per aspettare la prima alba italiana dell'anno (Otranto è infatti il punto più ad est d'Italia).
In attesa che facciano capolino le prime luci del mattino, il Comune e Legambiente hanno organizzato degli spettacoli teatrali e musicali proprio al Vecchio Faro. A poca distanza, sul lungomare degli Eroi nel centro di Otranto, va in scena come di consueto l'Alba dei popoli, una rassegna di arte, cultura, ambiente, musica e spettacoli che tra gli altri quest'anno vede protagonisti Giuliano Palma & the Bluebeaters in concerto.

(foto tratta da www.otrantonline.net)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Lite Ryanair-ENAC: il 23 gennaio sciopero dei voli in Italia

Non si placa la polemica, anzi, lo scontro tra la Ryanair e l'Enac, l'ente che si occupa di regolare le attività di trasporto aereo sui cieli italiani. Secondo la compagnia irlandese leader dei voli low cost in Europa le regole imposte in Italia che consentono ai passeggeri di salire a bordo mostrando solo la patente di guida o addirittura un semplice tesserino aziendale o una licenza di pesca, sono inaccettabili. E per garantire la sicurezza sui suoi voli ha deciso di accettare solo la carta d'identità o il passaporto, nè più nè meno quello che succede in tutti gli altri Paesi europei...
L'Enac ribadisce che per i voli interni le regole che deve seguire ogni compagnia sono quelle stabilite dalla legge italiana: il decreto del 28 dicembre del 2000 stabilisce che è sufficiente anche la patente nautica, il libretto di pensione, il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici, il porto d'armi o una qualsiasi tessera di riconoscimento purchè munita di fotografia e timbro o segnatura equivalente.
Se non ci saranno dei cambiamenti, è confermato lo sciopero annunciato dei voli della Ryanair all'interno del confine italiano per il 23 gennaio prossimo con la minaccia di non far più volare gli aerei nelle tratte interne all'Italia (gli aeroporti serviti dalla Ryan sono Alghero, Bari, Bologna, Brindisi, Cagliari, Milano Orio al Serio, Pescara, Pisa, Roma Ciampino e Trapani).
L'italia rappresenta il secondo mercato per la Ryanair dopo il Regno Unito, ed allora perchè andare allo scontro per una legge che è in vigore da 9 anni tondi tondi? Forse perchè l'annunciata sostituzione dello scalo romano di Ciampino con Viterbo non sarebbe gradito dalla compagnia di O'Leary...

31 dicembre 2009: come lo festeggiano Torino, Milano, Bologna, Venezia, Genova, Trieste e Verona

Da nord a sud la parola d'ordine per il prossimo San Silvestro sembra essere "brindisi in piazza"!
Cominciamo questa rassegna di come si festeggia l'arrivo del 2010 con Torino, che accoglie da oltre un mese i visitatori con le opere all'aperto "Luci d'artista" (leggi qui) che illuminano ogni angolo della città: oltre ai tradizionali fuochi d'artificio sul Po e al concerto in piazza Vittorio Veneto dove quest'anno si esibirà tra gli altri l'americana Juliette Lewis con il gruppo The new Romantiques, c'è la novità del collegamento con la città olandese Rotterdam che le passerà lo scettro di capitale europea dei giovani.
www.torinoplus.it

Milano propone varie iniziative dedicate a pubblici diversi, dal tradizionale Galà di capodanno al Palalido in piazza Stuparich, per famiglie, al veglione al Villaggio delle Meraviglie (leggi qui) dei giardini di via Palestro. Il tanto pubblicizzato concerto di Elio e le Storie Tese è una bufala...
www.capodannoamilano.com

Di Bologna ho ampliamente parlato nel capodanno ad Alta Velocità in collaborazione con Firenze presentato da Patrizio Roversi, Marianna Morandi e Andrea Lehotska (leggi qui) con il concerto - in diretta su radio rai 2 - di Lucio Dalla, dei Negrita e degli Stadio (questi ultimi solo nella città felsinea): attorno alla fontana del Nettuno e all'albero eco-sostenibile decorato con barattoli di plastica riciclata (ed alimentato dalle pedalate di una bicicletta...) delle bancarelle offriranno crescentine e mortadella, mentre in piazza Santo Stefano non mancherà la tradizione del Rogo del Vecchione, un fantoccio che verrà bruciato a mezanotte a simboleggiare il rinnovamento e il buon auspicio che accompagnano l'anno che sta arrivando. Poi come può mancare il ballo liscio? Mirko Casadei e la Beach Band si esibiscono dalle 22 in piazza San Francesco. In piazza Verdi concerto jazz, In piazza Galvani dalle 22 open stage di pop&rock band a cura di radio Utopia, alla scalinata del Pincio dalle 22:30 ritmi africani e percussionisti senegalesi ed a piazza Porta Ravegnana dalle 22 parta di Street Band.
www.capodannobologna2010.com

A Venezia si ripete l'iniziativa del bacio collettivo in piazza San Marco (leggi qui), LOVE 2010, con la scenografia di Marco Bolich e gli Ska J ed i fuochi d'artificio che illumineranno la laguna. Quest'anno, date le condizioni meteo in Piazza San Marco e più in generale nell'Area marciana l'accesso e la sosta sono consigliati solo a chi è munito di stivali, poiché alle condizioni di marea previste per la sera di Capodanno nella Piazza si avranno, in media, 20-25 cm di acqua.
www.capodannovenezia.it

L'evento principale di Genova sarà invece lo spettacolo di intrattenimento e musica condotto da Zoo 105, il programma cult di Radio 105, che vedrà i protagonista della trasmissione a Vaillant Palace /biglietti in prevendita su www.ticketone.it). Poi un capodanno particolare lo festeggerà il museo del palazzo Ducale che sarà aperto in via eccezionale fino alle 4 di notte (ed anche a capodanno) e che tra buffet e balli nelle grandi sale proporrà la visita di due grandi mostre "Otto Offmannn. La poetica del Bauhaus" che celebra i 90 anni della scuola d'arte Bauhaus e "Henri Cartier-Bresson.Russia" (entrambe esposte fino al 14 febbraio).
www.akaviaggi.it

Infine a Trieste e Verona due gruppi festeggeranno in piazza l'arrivo del 2010, gli Overfunk e i Ricchi e Poveri nella città scaligera.

L'alternativa a Trenitalia c'è: è un Eurocity austro-tedesco. Ma nessuno lo sa...

Durante i giorni di maltempo che hanno bloccato l'Italia, stretta dalla morsa del gelo e della neve, c'è stato un treno che ha regolarmente viaggiato senza accusare ritardi (solo un treno per Monaco bloccato il 23 dicembre, sostituito prontamente da una corriera che ha trasportato i 64 passeggeri da Verona alla volta della Germania). Questo treno viaggia ancora sul suolo italico, ha i bagni puliti e carrozze ben climatizzate. Il personale parla tre lingue ed è possibile acquistare il biglietto a bordo senza sovrapprezzo! Non si tratta di uno scherzo nè di un desiderio esaudito da Babbo Natale...
E' il nuovo treno Eurocity nato dalla collaborazione della Deutche Bahn e la Obb, le compagnie ferroviarie tedesca e austriaca, che di fatto ha intaccato il monopolio delle FS. Ancor prima dell'annunciato treno ad Alta Velocità NTV targato Montezemolo-Della Valle che vedrà la luce nel 2011 o dell'Arena Ways che nel 2010 dovrebbe collegare Milano a Torino.
Questo Eurocity viaggia regolarmente (e puntualmente) dallo scorso 13 dicembre, ma nessuno - o quasi - lo sa. E' solo grazie al passaparola, ai bloggers e alla rete che anche la stampa nazionale ne è venuta a conoscenza.
Così, mentre l'a.d. Moretti invitava i passeggeri a portarsi dietro panini e coperte (leggi qui), c'era un treno che offriva giornali in prima classe e si presentava all'orario stabilito nelle stazioni... quelle stazioni dove nessuno sa o può dare informazioni! D'altra parte questo Eurocity è un concorrente di Trenitalia... ed i dipendenti hanno l'ordine di non proferirne parola. Sui tabelloni elettronici e sui cartelloni degli orari nelle stazioni questi treni compaiono ma alle biglietterie nessun può dare informazioni.
Per adesso il treno viaggia tra Bologna e Monaco attraversando diverse città italiane (durante il cui tragitto il personale a bordo è italiano): Desenzano del Garda, Peschiera, Milano Garibaldi e Verona Porta Nuova.
Le Ferrovie Nord (FNM) hanno aderito all'iniziativa ma sono ancora pochi i passeggeri nonostante il tragitto Bologna-Brennero potrebbe soddisfare le esigenze di molti pendolari.
Il prezzo del biglietto è un pò più caro ma se si prenota via web (sul sito OBB in italiano dell'Austrian Rail o su quello, sempre in italiano, della DB Bahn) si ha diritto ad uno sconto. Finora sono state aperte solo due agenzie a Roma e Milano; per avere informazioni si può chiamare lo 02.67479578 (Call center DB di Milano) mentre nel Sud Tirolo si possono acquistare i biglietti dalle biglietterie automatiche SAD. Comunque per l'immediato futuro si parla di una campagna informativa e promozionale massiccia e capillare per far conoscere il nuovo treno al pubblico. Se aumenteranno i passeggeri probabilmente ci saranno altri treni che arriveranno fino a Firenze.

Qui tutte le informazioni con i link agli orari ed i prezzi (da 9 € per le tratte nazionali e da 29 € per le tratte internazionali)

Leggi anche:

martedì 29 dicembre 2009

Campagna contro i botti di fine anno a Napoli

"Non spari? Meriti un regalo". E' la campagna contro i botti promossa da varie associazioni a Napoli, da sempre regina dei grandi festeggiamenti con petardi, botti e fuochi pirotecnici più o meno leciti...
Dopo la famosa "palla di Maradona" (immagine a lato) che per anni ha spopolato nel mercato nero dei botti, sembra che in testa al gradimento adesso stia un altro petardo molto rumoroso e pericoloso chiamato "la capata di Zidane".
Fatto sta che ogni anno sono sempre numerosi i feriti, anche gravi, dovuti ai festeggiamenti smodati per la notte di San Silvestro e talvolta ci scappa pure il morto... A Napoli, con questa iniziativa, vengono messi in palio 350 ingressi al parco Edenlandia, 300 dvd, 100 babà offerti dal Gambrinus e unom stock di cravatte di Marinella. Speriamo che questo sproni qualcuno a limitarsi ed a invitare il vicino a fare lo stesso.
Intanto sono state già sequestrate 5 tonnellate di botti illegali tra Trentino, Liguria e Campania...

Plaisirs d'Hiver, atmosfera da fiaba nella Grand Place di Bruxelles

La prossima edizione di Plaisirs d'Hiver si terrà dal 27 novembre 2015 al 3 gennaio 2016! 
La Grand Place, nel centro storico di Bruxelles, per tutto il periodo natalizio è illuminata da proiezioni, spettacoli di luce e da abeti luminosi racchiusi in sfere di cristallo del diametro di un paio di metri che concorrono a rendere ancora più bella la piazza, Patrimonio Unesco dal 1998.
Si chiama Plaisirs d'Hiver la kermesse natalizia che vede tutto il centro storico della capitale belga trasformarsi ogni giorno dalle 16:30 alle 22 (venerdi e sabato 16:30-23) grazie ai giochi di luce Les Nuits Electrabel (il sabato Rendez Vous Electrabel) con acrobati della luce e dj set.

Ritardi dei Frecciarossa e dei regionali nel tratto Bologna-Firenze fino al 31

E' una buffa coincidenza: da giorni si parla del capodanno ad alta velocità con i concerti tenuti alle stazioni di Bologna e Firenze (leggi a questo proposito Capodanno in musica a Firenze e Bologna) ma proprio da oggi fino al 31 dicembre i tempi di percorrenza della tratta saranno superiori tra le 19:45 e le 7:45 del mattino... di circa 20 minuti per i Frecciarossa nel tragitto da Bologna a Firenze e viceversa.
Questo a causa di interventi di potenziamento infrastrutturale e tecnologico nel nodo Bologna che faranno chiudere la linea ad Alta Velocità dirottando i treni superveloci sulla linea convenzionale. Ne risentiranno - ma va? - anche i regionali della linea Prato-Bologna (previsti ritardi tra i 10 e i 20 minuti), l'Espresso Milano-Palermo, l'Intercity Milano-Terni e l'Euronight Roma-Vienna.

Per info: www.fsnews.it o il call center (a pagamento) 892021

Leggi anche:

lunedì 28 dicembre 2009

I mercatini di Natale che ci sono dopo... Natale

La loro chiusura di solito arriva alla vigilia o qualche giorno prima di Natale, ma non tutti i mercatini natalizi rispettano questa consuetudine. In Germania, dove la tradizione è fortissima, l'apertura avviene nell'ultima settimana di novembre (o qualche giorno prima a seconda del calendario) ma salvo rarissime eccezioni le bancarelle e gli stand se ne vanno dalle piazze che li ospitano prima del 25 dicembre. In effetti la maggior parte della merce in vendita sono articoli da regalo, oggettistica per addobbare a festa la casa e decorazioni per l'albero di Natale...

Crisi? Ecco 5 milioni di euro in Buoni Vacanza

C'è crisi e le fasce a basso reddito non riescono ad andare in vacanza (come se fosse il loro principale problema)? Ecco in loro aiuto arrivare il ministro del Turismo, Michela Vittoria Brambilla: con un decreto dell'ottobre del 2008 ha dato il via alla procedura per l'erogazione dei BUONI VACANZA per le famiglie a basso reddito e 5 mesi fa il governo ha stanziato 5 milioni di euro.
800 strutture ricettive distribuite in tutta Italia - di queste 600 sono alberghi e le rimanenti Bed and Breakfast, campeggi e ostelli - sono coinvolte nell'iniziativa valida per soggiorni fino al 30 giugno 2010 ma la cui domanda scade il prossimo 20 gennaio.
In sostanza i buoni vacanza sono titoli di pagamento del valore di 5 o 20 euro, spendibili nelle aziende turistiche elencate nella "Guida buoni vacanze". Le regole dei voucher sono semplici:
  • ne possono fare richiesta solo i cittadini italiani, regolarmente residenti in Italia;
  • vengono assegnati con priorità cronologica e di reddito;
  • non possono essere spesi nel comune di residenza ed all'estero;
  • non danno diritto a ricevere somme di denaro.
Il Quotidiano Nazionale fa un esempio pratico riguardante due casi:
(a) una persona con reddito compreso tra 0 e 10.000 € lordi e (b) un nucleo di 4 persone il cui reddito sia compreso tra i 30.000 e i 35.000 €.
Nel caso (a) il tetto massimo è per una spesa di 500 € e di questa lo Stato si farà carico del 45% (225 €) mentre il resto (275 €) sarà a carico del richiedente.
Nel caso (b) la spesa massima sostenibile per ottenere il contributo sarà di 1320 € di cui lo Stato si sobbarcherà solo il 20% cioè 246 €.
In generale la cifra massima stanziabile dallo Stato si aggira intorno ai 500 euro.

Info su www.buonivacanze.it

domenica 27 dicembre 2009

Le foto del Travel Photographer of the Year

In molti le ritengono le foto di viaggio più belle del mondo: sono quelle del Travel Photographer of the Year, il TPOTY, un concorso di fotografia internazionale il cui tema è il viaggio, a cui possono partecipare sia fotografi professionisti che i dilettanti.

sabato 26 dicembre 2009

In Cina è entrato in servizio il treno più veloce del mondo

Hanno scelto il 26 dicembre per l'entrata in servizio del treno più veloce del mondo: la nuova linea ad Alta Velocità collega Canton (Guangzhou, capoluogo della provincia del Guandong, nel centro del Paese) e Wuhan (provincia Hubei, nel sud) in circa 3 ore coprendo ben 1069 km

Il 2010 a Londra inizia con la London Parade, la sfilata più grande d'Europa

Se siete a Londra per capodanno e riuscite a svegliarvi in tempo (l'orario di partenza è mezzegiorno ma dopo una notte di bagordi è difficile alzarsi dal letto...), c'è un evento spettacolare che non deve assolutamente perdervi: il primo giorno dell'anno si tiene la London Parade o New Year's Day Parade, la sfilata più grande d'Europa.

venerdì 25 dicembre 2009

Promo Ryanair del 25 dicembre: 1 milione di voli a 5 €

BUON NATALE!!!
La Ryanair fa gli auguri lanciando una nuova promozione che parte da stamani e durerà fino al 4 gennaio 2010:
1 milione di posti a 5 € (tutto compreso) per viaggiare nei mesi di gennaio e febbraio.

Queste le destinazioni in promozione da Roma Fiumicino:
Alghero / Amburgo-Lubecca / Bari / Birmingham / Bratislava / Brindisi / Bruxelles (Charleroi) / Cagliari / Constanta / Düsseldorf (Weeze) / Eindhoven / Francoforte-Hahn / Girona (Barcelona) / Lamezia / Malta / Palermo / Parigi-Beauvais / Trapani

Qui tutte le offerte.

giovedì 24 dicembre 2009

Tutti (o quasi) gli eventi in Toscana dal Natale alla Befana

Si preannuncia un Natale particolarmente piovoso in Toscana, con delle schiarite a partire, forse, dal 27 dicembre. I tanti presepi viventi e le attività all'aperto non ne gioveranno di certo... ma sono tanti gli eventi che si possono trovare anche delle alternative.

Cominciamo con i mercatini di Natale che si trovano da qui fino all'Epifania:
  • a Siena si tengono (già dal 3 dicembre, fino al 5 gennaio) in piazza Matteotti, piazza Gramsci e viale XXV aprile;
  • a Montepulciano nelle Logge della Mercanzia in Piazza Grande si svolge la 2^ edizione di Natale alle Logge (dal 4 dicembre fino all'8 gennaio), ogni giorno dalle 11 alle 19 escluso a Natale, S.Stefano e capodanno (sito web);
  • a Lucca in piazza S. Michele sul sagrato della chiesa, 53 bancarelle vendono i tipici prodotti natalizi ogni giorno dalle 9 alle 20 (dal 5 dicembre al 6 gennaio 2010);
  • ad Arezzo in piazza S. Jacopo e piazza Risorgimento dal lunedi al sabato, 9-20, domenica 10-20, 25 dicembre chiuso, 26 dicembre e 1 gennaio 15-20, 31 dicembre 9-18 (dal 5 dicembre al 6 gennaio 2010)
Le mostre sono tantissime, ne segnalo solo alcune:
  • al Museo Ideale Leonardo Da Vinci di Vinci, fino al 6 Gennaio 2010 si tiene l'esposizione "Joconde. Da Monna Lisa alla Gioconda nuda", una mostra-evento articolata in 2 parti (una storica e una contemporanea) sulle origini, la fortuna e i "misteri" della Gioconda con migliaia di immagini tra documenti, reperti ed opere (tra cui alcuni dipinti originali del XVI secolo esposti per la prima volta) (sito web);
  • al museo Specola di Firenze fino al 30 giugno 2012, "Cristalli. La più bella mostra di minerali al mondo" composta da 500 esemplari tra cristalli e aggregati cristallini provenienti da tutto il mondo (ogni giorno, escluso lunedi, dalle 9.30 - 16.30) (sito web);
Questi i Presepi tradizionali e i Presepi viventi che potete trovare in giro perla Toscana:
  • a Colle Val d'Elsa (SI) Mostra dei presepi 2009, dedicata in nome dell'artista Arnolfo di Cambio che nel comune mugellano creò il primo presepe scultoreo nel 1289 (sito web) (dal 6 dicembre fino al 6 gennaio 2010);
  • a Cigoli (PI) nel comune di San Miniato, 9° Presepe artistico di Cigoli nella Pieve di San Giovanni Battista (dal 6 dicembre al 10 gennaio 2010);
  • 2^ edizione de "La Capannuccia" alla Pieve Romanica di Stia (AR), mostra di oltre 100 presepi, dalle ore 7 alle 19 (dal 7 dicembre al 6 gennaio 2010);
  • di fronte al sagrato della basilica dell'Impruneta (FI), sotto un gazebo è possibile ammirare un presepe in "cotto" (dall'8 dicembre fino al 6 gennaio);
  • presepi in mostra al santuario di Montenero di Livorno (dall'8 dicembre al 6 gennaio 2010);
  • i 5 rioni del paese di Bettolle (SI) mettono in scena la XV mostra dei presepi (sito web) (dal 13 dicembre al 10 gennaio 2010);
  • presepe panoramico a Mocrone nel comune di Villafranca in Lunigiana (MS)
  • Mostra-concorso dei presepi trasportabili alla Casermetta del Baluardo S. Donato a Lucca (dal 19 dicembre al 24 gennaio 2010);
  • in località Le Piastre (PT), sull'appennino pistoiese, in uno spazio di 200 metri quadrati è allestito il tradizionale presepe di Vivaio realizzato interamente a mano (sito web) (dal 20 dicembre al 10 gennaio 2010);
  • a Piombino (LI) Presepi in Città (dal 20 dicembre al 6 gennaio 2010)
  • il presepe di Nicosia a Calci (PI), definito il presepe che cresce perchè ogni anno si ingrandisce ed è diverso (dal 21 dicembre al 6 gennaio 2010);
  • alla vigilia di Natale presepe vivente a Montespertoli (FI) alle 16:30 (24 dicembre);
  • XV edizione del presepe vivente di Castelvecchio (PT) alle ore 20 (24 dicembre);
  • XXV edizione del presepe vivente di Santa Brigida, nel comune di Pontassieve (FI) (leggi il post) (20 e 26 dicembre, 6 gennaio);
  • a Palazzuolo sul Senio (FI) sono tantissime e di varie dimensioni e forma le capannuccie poste all'ingresso o sui davanzali delle finestre delle case, che partecipano alla manifestazione "1000 presepi di Palazzuolo" (leggi il post) (fino al 10 gennaio) ;
  • ad Equi Terme (MS) va in scena il suggestivo presente vivente nei giorni: 24 dicembre ore 20:30-23:30, Natale, 26 e 27 dicembre 18-21 (sito web) (dal 24 al 27 dicembre);
  • XXII edizione del presepe vivente di Rosignano Marittimo (LI) con 200 figuranti (24 e 27 dicembre);
  • a Migliana nel comune di Cantagallo(PO) il Sentiero dei presepi (dal 24 dicembre al 18 gennaio);
  • 60 figuranti rappresentano la XVIII edizione del presepe vivente di Cinquale (MS) (dal 24 al 27 dicembre e dal 3 al 6 gennaio);
  • ogni due anni, dal 1977, a Castelfranco di Sopra (AR) il giorno di Natale va in scena il presepe vivente, alle 17:30 (25 dicembre);
  • il borgo antico di Lari (PI) è tutto coinvolto nella rappresentazione del presepe vivente, alle 15 (26 dicembre);
  • a Larciano (PT) si terrà il 1° presepe vivente in piazza Vittorio Veneto a partire dalle 15 (26 dicembre);
  • una grande parte dell'antico borgo di Casole d'Elsa (SI) viene allestita per ospitare il presepe vivente, dalle 15:30 alle 19:30, con l'arrivo dei re magi sui cammelli il giorno dell'Epifania (sito web) (26, 27 dicembre e 3, 6 gennaio);
  • presepe vivente a Castel del Piano (GR) (28 dicembre);
  • presepe vivente ad ingresso gratuito a Ponzanello (comune di Fosdinovo, MS), inizio ore 19 (5 e 6 gennaio);
  • presepe vivente a Luco di Mugello (comune di Borgo San Lorenzo, FI) alle 15:30 e 17:30 con la sfilata dei re magi (6 gennaio).
Eventi e manifestazioni:
  • Prato Festival Natale 2009, per tutto il mese di dicembre e alcune settimane di gennaio, nel centro della città, al museo Pecci ed in altri luoghi, quasi tutti ad ingresso gratuito (il programma sul sito web);
  • Santa Lucia e Natale nel centro storico di Tavarnelle Val di Pesa (FI) (8 e 25 dicembre);
  • Peccioli (PI) si trasforma in città delle fiabe per Fiabesque (leggi il post) (20 e 26 dicembre, 3 e 6 gennaio);
  • "Babbo Natale in barca", auguri di Natale ai fiorentini dal fiume Arno direttamente da Babbo Natale... (24 dicembre);
  • ostensione della Sacra Cintola a Prato, esposta oltre che il giorno di Natale solamente a Pasqua, 1° maggio, 15 agosto e 8 settembre (sito web) (25 dicembre)
  • appuntamento gospel all’Auditorium della Chiesa di S.Agostino di Cortona (AR) dove si esibiranno i Virginia Mass Choir insiem a Lemmie Battles, alle 21:30, ingresso gratuito (26 dicembre);
  • a Grosseto piazza San Francesco, Veglie al fuoco, musica e racconti intorno a una grande pira, dalle 17 (26 e 27 dicembre)
  • concerto di Natale alla Chiesa della Propositura ad Anghiari (FI) (28 dicembre);
  • a Sorano (GR) si festeggia il capodanno un giorno prima nella Festa della Luce, con un alto fuoco generato da una pira alta 10 metri e fuochi artificiali (leggi il post) (30 dicembre)
  • capodanno in musica a Firenze: 5 piazze per 5 concerti tra cui S.Maria Novella in collaborazione e in collegamento ocn la stazione di Bologna (leggi il post) (31 dicembre)
  • a San Gimignano, concerto di capodanno organizzato dall'Accademia dei Leggieri (sito web) (1 gennaio);
  • 18° concerto di capodanno al teatro Verdi di Pisa alle ore 18 (vendita biglietti al botteghino del teatro) (1 gennaio);
  • la Befana scende dal Campanile di Pistoia (leggi il post) (6 gennaio)
  • a San Piero a Sieve (FI) Il Treno della Befana, da Firenze S.Maria Novella al Mugello in treno a vapore (leggi il post) (6 gennaio)
  • Cavalcata dei re magi da piazza Pitti al Duomo di Firenze (6 gennaio);.
PS: post in continuo aggiornamento... graditissime le segnalazioni!

I Bronzi Riace visitabili a Natale e Capodanno (gratis)

In questi giorni i Bronzi di Riace sono stati trasferiti dalla loro sede storica di Palazzo Piacentini (dove ha sede il Museo Nazionale della Magna Grecia) a palazzo Tommaso Campanella, sempre a Reggio Calabria.
Lavori di ristrutturazione riguarderanno sia il Palazzo Piacentini che la coppia di statue in bronzo (in primo piano "il giovane" e dietro "il vecchio") che a Palazzo Campanella (sede del Consiglio regionale della Calabria) troverà ospitalità nella sala Federica Monteleone, dove è stata allestita un'enorme teca trasparente che permetterà al pubblico di osservare i lavori di restauro.
I due guerrieri, alti circa 2 metri e ritrovati nel 1972 nelle acque costiere di Riace ad 8 metri di profondità, saranno visitabili dal pubblico anche nei giorni di Natale e Capodanno GRATUITAMENTE.

Nella stessa sala si trovano in esposizione la Testa di Basilea, la Testa del Filosofo, i Dioscuri provenienti dall'area di Marasà di Locri, il Kouros ed altri preziosi reperti dell'epoca della Magna Grecia.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Acqua alta a Venezia, mandorli in fiore a Palermo...

E per Natale un bel bagno per tutti! Al nord sarà un "bagno" di pioggia, mentre scendendo verso sud le cose andranno un pò meglio e in Sicilia qualcuno farà veramente un tuffo in mare... stamani sulla spiaggia di Mondello a Palermo il termometro segnava 23°! I mandorli sono già in fiore grazie allo Scirocco che ha portato un clima primaverile.
Nell'Italia centro-settentrionale, passata l'allerta per la neve ed il ghiaccio, si passa all'allarme fiumi e torrenti che si stanno ingrossando per via delle piogge che si annunciano copiose anche per tutto Santo Stefano.
A Venezia l'acqua alta è a livelli d'emergenza e nei prossimi giorni (guarda qui l'altezza della marea prevista fino al 27 dicembre) raggiungerà il massimo alle 4:30 del mattino di Natale con 150 centimetri.
Perlomeno i 13 milioni (ma qualche TG parla addirittura di 20...) di italiani in autostrada troveranno condizioni nettamente migliori rispetto a quelle dei giorni scorsi mentre la situazione della rete ferroviaria, pur se migliorata nettamente rispetto ad ieri (leggi qui), resta disagiata, ad esempio oggi alla Stazione Centrale di Milano circa la metà dei treni in arrivo aveva un ritardo tra i 10 e i 65 minuti ed i treni in partenza tra i 30 e i 120 minuti...
Buona invece la situazione del trasporto aereo dove le uniche difficoltà sono rappresentate dai voli nelle città europee ancora coinvolte da avverse condizioni metereologiche.

mercoledì 23 dicembre 2009

Torna l'insegna ad Auschwitz, in tempo per il 65° anniversario dalla liberazione

L'insegna che sovrasta il cancello d'accesso del campo di sterminio di Auschwitz (in polacco Oswiecim) è stata ritrovata e presto tornerà al suo posto. Il 18 dicembre era stata rubata suscitando lo sdegno di tutto il mondo. La scritta "Arbeit Macht Frei" (il lavoro rende liberi) di 5 metri di lunghezza per 40 kg di peso, fu forgiata 69 anni fa da un fabbro ebreo prigioniero del campo, Jan Liwacz, che sopravvisse all'Olocausto e raccontò di aver messo la "B" della scritta capovolta in segno di rivolta.
L'insegna è stata divisa dai ladri in 3 parti e verrà restaurata per ri-occupare il suo solito posto (adesso c'è una copia) per il 65° anniversario della liberazione del lager da parte dell'esercito sovietico, il 27 gennaio del 1945.
Purtroppo per la storica ricorrenza il più vasto campo di sterminio nazista si presenterà in cattive condizioni, con la necessità di lavori di ristrutturazione e manutenzione (per i quali la Germania ha già stanziato 60 milioni di euro) e un impianto di sorveglianza insufficiente, come il furto ha ampliamente dimostrato.

Leggi anche Danzica 70 anni dopo l'invasione tedesca e lo scoppio della 2^ guerra mondiale.

La cascata più alta del mondo, il Salto Angel, cambia nome

salto angel venezuela
Da ora in poi si chiamerà Kerepakupai merú. Di chi sto parlando? O meglio, di cosa? Della cascata più alta del mondo, conosciuta come Salto Angel!

martedì 22 dicembre 2009

Ancora treni in ritardo causa gelo. In Europa va davvero peggio di così?

Altra giornata di passione per gli utenti delle Ferrovie dello Stato. 350 treni a lunga percorrenza e 560 regionali cancellati e circa il 10% dei treni del Friuli e dell'Emilia Romagna soppressi. Per non parlare dei ritardi: stamani alla stazione di Bologna ho visto che il treno proveniente da Milano e diretto a Crotone aveva un ritardo di 460 minuti... ma ho letto di ritardi di oltre 10 ore e i supertecnologici Frecciarossa che viaggiano sulle nuove linee ad Alta Velocità arrivare a Firenze, da Milano con 175 minuti di ritardo!
Arriva la neve e tutto si blocca. "Sono circostanze eccezionali" dice l'amministratore delegato Moretti, ma in realtà basta molto meno delle avverse condizioni meteo di questi giorni per provocare disagi, cancellazioni e ritardi spropositati. Spesso quando arriva la prima neve o le prime temperature sotto lo zero i treni sono in difficoltà. I discorsi del dott. Moretti non rispecchiano la realtà dei fatti e le sue parole "portatevi una coperta e un panino in più" sono totalmente fuori ogni logica e buonsenso... all'estero mai si sognerebbero di dire cose simili! Girando un pò su internet e leggendo ed ascoltando gli interventi di cronisti italiani in vari Paesi europei, ci si rende conto che le cose non stanno come dice il dott. Moretti... "la nostra rete ferroviaria ha al 100%" "Siamo uno dei pochi o l'unico Paese in Europa a garantire i collegamenti alle città principali"... ma stiamo scherzando??? Tornando a casa dopo una giornata da pendolare ho ascoltato la trasmissione radiofonica di Radio2 "Caterpillar". Un giornalista italiano che vive in Spagna diceva che non è assolutamente vero che lì i trasporti sono stati bloccati: tutto ha funzionato regolarmente anche se con qualche ritardo e i pochi treni soppressi sono stati prontamente sostituiti con dei pulman. MA... in Spagna ancora non è in vigore la nuova norma europea (leggi qui) e in queste situazioni valgono le seguenti regole per il rimborso: per ritardi da 16 a 30 minuti, 50% del biglietto rimborsato, per ritardi superiori ai 30 minuti il 100%...
A causa della situazione eccezionale da noi nessuno riceverà rimborso di alcun tipo! Almeno quando le autostrade si bloccano per le interminabili code da esodo estivo o per le nevicate (stavolta per fortuna non è successo niente di tutto ciò) si provvede a distribuire agli utenti delle bottigliette d'acqua o delle coperte per stare al caldo. Con Trenitalia queste cose vanno portate da casa... in Francia - raccontava una giornalista in diretta su Caterpillar - quando i treni vengono soppressi gli utenti vengono rimborsati del prezzo del biglietto e risarciti per il danno subito con un'ulteriore somma o fornendo servizi che allievino il disagio (cena e notte in hotel ad esempio). La disinformazione che opera su gran parte della stampa ha descritto la Francia come un Paese nel caos a causa delle neve: in realtà sono stati 2 gli episodi gravi che si sono verificati. Il primo è il blocco di 2 treni Eurostar nell'Eurotunnel a causa di un cortocircuito che ha colpito entrambi, dovuto all'effetto pioggia della neve sui treni che si è sciolta all'ingresso del tunnel dove la temperatura è di 20°. Il secondo è stato un incidente automobilistico su un ponte sopra la ferrovia che ha provocato la caduta di un masso che ha tranciato le linee elettriche della linea ferroviaria. Per il resto tutto è proceduto regolarmente, con ritardi abbastanza contenuti nella media ed i treni TGV che hanno viaggiato per precauzione alla velocità di 220 km/h invece che a 320 km/h.

Qualcuno si è chiesto come mai nei paesi nordici i treni viaggiano sempre regolarmente. Ad esempio in Finlandia le temperature raggiungono i 30° sottozero ma nonostante ciò solo 4/5 treni all'anno superano i 5 minuti di ritardo! Eppure le locomotive ed i convogli sono di produzione italiana... Forse la differenza la fa, come chiosava il comico Maurizio Crozza a Ballarò, quella pratica da noi sconosciuta che si chiama MANUTENZIONE...

Leggi anche: