giovedì 9 maggio 2013

Alla scoperta delle spiagge più belle dell'isola d'Elba: Sansone e La Sorgente!

isola elba spiaggia Sorgente
Quel sentiero a tratti stretto e sconnesso che conduce alla spiaggia La Sorgente lo avevamo già percorso in passato. Fa un po' impressione dire che di anni ne sono passati quasi 11 da quell'anomala giornata d'estate, di quelle che vedono il sole giocare a nascondino con le nuvole, quando decidemmo di noleggiare una canoa per vedere dal mare il tratto di costa nord dell'Elba che va dall'Enfola a Portoferraio. Scriverlo è ancora peggio, come incidere sulla roccia con lo scalpello; in questi casi preferisco farlo sulla sabbia.

Di solito non amo tornare in un luogo dove sono già stato e del quale conservo un gran ricordo. I bei momenti sedimentano nella memoria lasciando spesso svanire nel nulla i tempi morti e risaltando al contrario tutto ciò che ha concorso a renderli indimenticabili. Capita così - almeno a me - che la "seconda volta" intacchi quell'aura mistica che era stata costruita negli anni... era già successo il settembre scorso, quando in un giorno di pioggia la vista della Biodola, una delle spiagge che preferisco all'isola d'Elba, aveva in un certo senso sbiadito l'immagine della "mia Biodola", quella con i fondali trasparenti ed i riflessi verdi della vegetazione sull'acqua.

Per fortuna le storie non hanno tutte la stesso fine, anzi, il nostro ritorno alle spiagge La Sorgente e Sansone è stato di una bellezza disarmante!

isola elba spiaggia Sorgente

Se andate all'isola d'Elba (consiglio spassionato: fatelo! Non solo per il suo mare ma per la sua terra, i suoi profumi e... per la sua gente! Presto vi parlerò dell'esperienza omni-sensoriale che abbiamo avuto la fortuna di vivere a #springelba13) questo è un posto che merita come minimo una visita se non un'intera giornata.

Come si arriva a La Sorgente? Se provenite da Portoferraio, dopo 5-6 km di strada troverete il viottolo che a piedi porta alla spiaggia, sul lato destro della via provinciale Ponte dei Brogli Enfola Viticcio. Per chi viene dalla direzione opposta invece il piccolo cartello è posto ovviamente sulla sinistra, a poco più di un chilometro dal bivio per l'Enfola.


mappa spiaggie Sansone Sorgente
clicca sopra per ingrandire la mappa
Posteggiate lungo la strada e iniziate a scendere, guardandovi un po' attorno! Francesca, la direttrice-emotional-blogger dell'hotel Cernia che ci ha guidato insieme in questo breve percorso ad anello, ci ha fatto notare la varietà di fiori e piante presenti in questo lembo di isola. Praticamente un ecosistema completamente differente rispetto a a quello in cui si trova il suo hotel, a Capo Sant'Andrea.

isola elba spiaggia Sorgente

Raccogliamo alcune piante che saranno utilizzate dall'artista chef del Cernia per preparare i suoi fantasiosi menù (anche questo merita un capitolo a parte quindi non entro in argomento) e giungiamo dopo una decina di minuti alla spiaggia.
Servono altre parole?

isola elba spiaggia Sorgente
isola elba spiaggia Sorgente
isola elba spiaggia Sorgente

La Sorgente è una distesa di ciottoli bianchi che si immerge in un mare cristallino che esalta il contrasto di colori tra la spiaggia e l'acqua. Un piccolo paradiso che non ha niente da invidiare a località più blasonate. A metà aprile non troviamo molti bagnanti, giusto un paio che prendono il primo sole della stagione, ma me la ricordo come una delle spiagge meno assalite dalla ressa estiva.
La piccola mezzaluna termina sulla sinistra con il promontorio che la separa dalla spiaggia di Sansone. Potremmo arrivarci a piedi bagnandoci un po' i piedi ma preferiamo salire per pochi gradini fino a raggiungere il bivio e imboccare il sentiero che ci conduce a Sansone. Altra meraviglia che lascia a bocca aperta.

isola elba spiaggia Sansone

Sansone è più grande della Sorgente ed è altrettanto bella, anzi, di più! Mi soffermo ad ammirarla dall'alto. Sembra una cartolina. E le foto si sprecano...

isola elba spiaggia Sansone
isola elba spiaggia Sansone
isola elba spiaggia Sansone
isola elba spiaggia Sansone
isola elba spiaggia Sansone

Se volete un consiglio, godetevela nei mesi di maggio e giugno o a settembre. E date un'occhiata all'isola botanica dove abbiamo soggiornato noi. Non ve ne pentirete.

Ti potrebbero anche interessare:
Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento