mercoledì 15 gennaio 2014

Dove dormire a Cracovia? Noi abbiamo scelto un appartamento di Only-apartments.it

appartamenti cracovia
Per il nostro viaggio a Cracovia, prima tappa di #EuroGirovagate, abbiamo pensato sin dalle primissime fasi di progettazione di dormire in un appartamento. Quattro giorni potrebbero sembrare un buon lasso di tempo per visitare la città, al contrario sono appena sufficienti per un tour classico delle attrazioni principali e un paio di imprescindibili escursioni nei dintorni. A meno che non vi organizziate riducendo al massimo le perdite di tempo per gli spostamenti, come abbiamo cercato di fare noi.

La scelta di una sistemazione in posizione centrale è ovviamente fondamentale. Come ho già scritto nel post precedente, i quartieri centrali di Cracovia sono protetti da una doppia corona di viali: il più piccolo e alberato delimita il centro storico (Piazza del Mercato ne è il fulcro) mentre quello esterno raggiunge dimensioni ragguardevoli abbracciando il Wavel, appena ai margini del primo anello, e altre zone tra cui l'interessante quartiere ebraico di Kazimierz.
Prima della nostra esperienza eravamo abbastanza convinti che scegliere come base un appartamento nella parte meridionale della città, tra il primo e il secondo anello, fosse l'ideale. A conti fatti, ci abbiamo fortunatamente azzeccato!

1. L'appartamento ci ha permesso di muoverci liberamente e soprattutto di non essere "vincolati" alle colazioni a buffet di qualche hotel/B&B che se da un lato rappresentano assolutamente un'opzione che adoriamo e al contempo un buon risparmio (spesso quando siamo in giro ci limitiamo a fare un pranzo leggero e soprattutto veloce grazie a un sostanzioso breakfast) dall'altro tolgono del tempo prezioso e ci precludono la possibilità di assaggiare quei prodotti tipici che difficilmente si trovano nelle colazioni continentali degli alberghi. Cracovia da questo punto di vista è perfetta per chi si vuole sbizzarrire con i dolci avendo una vasta gamma di torte (alcune buone, la maggior parte un po' pesanti) e buoni prezzi.

2. La zona, a metà strada tra Piazza del Mercato e Kazimierz, è molto tattica per chi vuole vedere questi due luoghi d'interesse: in 10-15 minuti a piedi riuscivamo a raggiungere sia l'uno che altro.

Dopo la modalità del soggiorno non ci restava che fare una ricerca degli appartamenti in centro a Cracovia. Se ci avete seguito durante il nostro viaggio saprete che la scelta è ricaduta su Only-apartments.it. Prima di entrare nello specifico di Cracovia, due parole su di loro: sebbene siano presenti in 106 Paesi in tutto il mondo con 20.000 appartamenti, era la prima volta che dormivamo in una loro struttura e ci siamo trovati benissimo.

appartamenti cracovia ony-apartments

Il sistema di prenotazione sul sito è facile, rapido e trasparente. Basta selezionare la città, il numero di persone e le date di arrivo e partenza, dopo di che appare una schermata con gli appartamenti disponibili nel periodo richiesto che potete ordinare per prezzo/popolarità/metri_quadrati/valutazione/visite/nome. Cliccando sopra "Info" potete leggere la descrizione (dimensioni, n° di letti e così via), quali sono i servizi offerti, le fotografie e la posizione sulla pianta della città. Se decidete di prenotare nel passo successivo non dovrete far altro che  scegliere il metodo di pagamento per l'acconto (carta di credito/PayPal/bonifico bancario). Successivamente vi arriverà una mail molto dettagliata di conferma e la mail di contatto del proprietario. Il rimanente della cifra lo salderete direttamente al proprietario.

appartamenti cracovia

Ma torniamo a Cracovia... quale appartamento abbiamo scelto? Il Colonial Kazimiers, che come dice il nome stesso, si trova nel quartiere ebraico, sulla sua soglia di ingresso per la precisione, essendo collocato sul viale Dietla, il secondo anello di cui parlavo sopra. 
Sinceramente, non c'è un solo motivo per cui non dovrei consigliarlo ad altri. Della posizione ho già parlato in abbondanza in questo e nel post "10 cose da sapere prima di un viaggio a Cracovia", ma c'è un particolare che ancora non ho svelato sugli appartamenti di Cracovia in affitto ai turisti. Un sistema di prelevamento delle chiavi che non avevo mai provato, attraverso una cassetta di sicurezza...

In sintesi, via mail ci sono arrivati due codici: il primo è il codice da digitare sul display per entrare dal portone principale, il secondo invece va inserito in una specie di scatola semi-metallica (non saprei descriverla in altro modo) attraverso un tastiera meccanica. Ci credete se abbiamo avuto la sensazione di fare una caccia al tesoro?

appartamenti cracovia
appartamenti cracovia
appartamenti cracovia

Nell'appartamento il proprietario ci aveva lasciato nuovamente tutti i numeri necessari (e la password per utilizzare la wi-fi) per contattarlo in caso di necessità, ma non ce n'è stato bisogno. I 59 metri quadrati disposti su 2 piani erano puliti e arredati con tutto il necessario. Al piano inferiore oltre al bagno con vasca, wc, lavandino e phon c'era la sala da pranzo/salotto con tavolo, divano e TV. Al piano superiore un'ampia camera da letto con pavimento in parquet e un bell'armadio.
Per farla breve (ormai è tardi!) ci siamo sentiti subito a casa e salutare questo "appartamentino" non è stato assolutamente facile. Da parte nostra noi ve lo raccomandiamo!

Se qualcuno si domandasse quale sia il prezzo... a partire da  20 € a notte per l'intero appartamento, a seconda del periodo e del giorno della settimana.

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento