sabato 4 gennaio 2014

I presepi (anche viventi) più belli della Toscana? Eccone 12 imperdibili!

presepi toscana
Toscana. Dolci colline orlate di ulivi, Firenze e città d'arte, borghi medievali, cibo divino e... terra di presepi! Come ho scritto nel post precedente in cui parlavo della rappresentazione allestita a Lecore, sono tanti i piccoli e grandi presepi, artistici, azionati da ingegnosi meccanismi, costruiti con i più disparati materiali e anche viventi, che si trovano nella mia splendida regione.

La soluzione natalizia per eccellenza, visitare un presepe, ci è spesso venuta in soccorso durante il giorno di Natale, Santo Stefano ed Epifania e nel corso degli anni devo dire che ne ho visti molti, soprattutto nella provincia di Firenze e Pisa. Uno molto bello mi dicono che sia quello monumentale di Rapolano Terme (SI) esposto nella chiesa di San Bartolomeo ma quelli che vado a consigliarvi sono esclusivamente i più belli che abbiamo avuto il piacere di ammirare noi.

IL PRESEPE DELLA CERTOSA DI FIRENZE


Iniziamo da Firenze. Il più bello secondo me è quello che ogni anno mettono su in una piccola cappella i monaci cistercensi della Certosa (in via della Buca di Certosa 1). Mi ricordo che quando ero piccolino rimanevo a bocca aperta di fronte all'alternarsi del giorno e della notte e all'apparizione della stella cometa che solcava il cielo da parte a parte. Ci sono tornato lo scorso anno e mi è sembrato sempre lo stesso, con i personaggi che si muovono e il ruscello che attraversa lo scenario . Da vedere. 

IL PRESEPE DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DE' RICCI


Nel centro storico di Firenze, in via del Corso (una traversa di via de' Calzaiuoli) si trova la chiesetta di Santa Maria de' Ricci. All'interno potete vedere un piccolo ma grazioso presepe azionato meccanicamente. La sua particolarità è rappresentata dalla Natività che non è stata collocata all'interno della tradizionale mangiatoia o in una grotta ma in una piazza in mezzo a un paese di campagna.

presepe firenze santa maria ricci

LA CAVALCATA DEI MAGI


Il giorno dell'Epifania alle 14 da piazza Pitti parte un corteo con ben 700 figuranti in costumi rinascimentali capitanato da Baldassare, Gaspare e Melchiorre. E' la Cavalcata dei re Magi, la più importante festa ai tempi di Cosimo I, una tradizione carissima alla casata dei Medici tanto che dopo la loro caduta venne cancellata... fino al 1996 quando l'Opera del Duomo decise di ripristinarla con l'aggiunta della partecipazione dei rappresentanti delle comunità religiose straniere della città. La processione si snoda per le vie del centro di Firenze fino al sagrato del Duomo (arrivo previsto alle 15:30) dove i Magi rendono omaggio al presepe vivente.

IL PRESEPE DI LECORE 


Nel comune di Signa, ad appena 10 km da Firenze, la chiesa di San Pietro ospita il suo piccolo tesoro: il presepe (che cambia ogni anno) con le casette fatte in cartone. Lo potete visitare fino alla penultima domenica di gennaio.


IL PRESEPE VIVENTE DI SANTA BRIGIDA


Quattro case o poco più su una collinetta dove d'inverno a volte fa capolino anche la neve. Siamo a Santa Brigida nel comune di Pontassieve (FI) dove ogni anno a Natale o Santo Stefano viene rappresentato un bellissimo presepe vivente.

LA VIA DEI PRESEPI A CASTELFIORENTINO 


Ancora in provincia di Firenze, un po' più lontano stavolta. Il più bello dei presepi di Castelfiorentino è ospitato all'Oratorio di San Filippo ma per tutto il paese sono esposti una quarantina di presepi artigianali molti dei quali realizzati con materiali inusuali. Ne troverete alcuni messi dentro il tubo catodico di un vecchio televisore, uno fatto esclusivamente in zucchero, un altro con la pasta (visitabile fino all'Epifania).


1000 PRESEPI PER PALAZZUOLO


In realtà non sono 1000, sono soltanto poco più di un centinaio (circa 150), un numero di tutto rispetto ugualmente! I presepi che sono sparpagliati per le vie del paese appenninico di Palazzuolo sul Senio (FI) sono segnati in una mappa, altrimenti sarebbe impossibile scovarli tutti! Sono visitabili al pubblico fino al 6 gennaio e per altre info vi rimando a "I mille presepi di Palazzuolo sul Senio".

IL PRESEPE DI CIGOLI


Al Santuario di Cigoli, a pochi chilometri da San Miniato (PI), è esposto un grande presepe lungo un percorso nelle sale interne (aperto fino alla domenica successiva a quella che segue l'Epifania).



I DUE PRESEPI DI SAN ROMANO


Nel comune di Montopoli Valdarno si trova il Santuario della Maria Madre della Divina Grazia che nel periodo natalizio ospita due bellissimi presepi: uno più grande di oltre 300 mq nella piazza del chiostro del convento dei frati minori francescani, il secondo, napoletano, nel salone mediceo. Entrambi sono visitabili anche dopo l'Epifania (link al post).

presepe san romano

IL PRESEPE VIVENTE DI LARI


Dal 1° gennaio 2014 Lari si è unito a Casciana Terme per formare il nuovo comune di Casciana Terme Lari (PI), ma immutato rimane il tradizionale presepe vivente che coinvolge gli abitanti di questo bel borgo che si sviluppa intorno a un castello arroccato sulle colline pisane. Le vie diventano il teatro della rappresentazione con i personaggi (un centinaio) all'opera nei mestieri dell'antica Palestina.

presepe vivente lari


IL PRESEPE VIVENTE DI SAN PIERO A GRADO


Ancora in provincia di Pisa, ma stavolta nelle vicinanze del mare. San Piero a Grado vale una visita se non altro per la splendida basilica romanica, ma nel periodo natalizio c'è una ragione in più: il presepe vivente che ricalca Betlemme ai tempi di Cristo. Proprio accanto alla chiesa trovano spazio le botteghe, il palazzo di Erode, le taverne e altre installazioni compresa quella delle gabelle che all'ingresso del presepe vivente permettono di scambiare gli euro in talenti e poter acquistare focacce o vin brulè.

presepe vivente san piero grado

I PRESEPI DELL'ANTRO DEL CORCHIA


Infine il presepe, anzi, i presepi più suggestivi. Non tanto per la loro bellezza in sè ma per lo scenario in cui sono inseriti. Le grotte dell'antro del Corchia - un serie di gallerie naturali carsiche lunghe due chilometri alle pendici del monte Corchia, sulle Alpi Apuane - ospitano i migliori presepi realizzati dai Maestri del Carnevale di Viareggio e dagli studenti del Liceo Artistico “Stagio Stagi” di Pietrasanta. Le trovate a Stazzema, in provincia di Lucca, fino all'Epifania (per informazioni www.antrocorchia.it)

In cerca di altri presepi? Leggete quelli in alta Toscana consigliati da Trippando, in particolare vi suggerisco il presepe vivente di Ruota a cui abbiamo assistito qualche anno fa.

(Nella foto-collage in alto, dalla sinistra in alto in senso orario: Castelfiorentino, Lecore, San Romano, Cigoli)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento