Page Nav

HIDE

Grid Style

GRID_STYLE

Post/Page

Weather Location

Il presepe di sale al Musa, il museo (del sale) di Cervia

Il presepe di sale sarà nuovamente visitabile 
dal 22 dicembre all'8 gennaio 2014
cervia
Al museo del sale di Cervia, negli antichi magazzini che un tempo potevano contenere fino a 170.000 quintali di sale, per tutto il periodo natalizio viene ospitato l'originale Presepe di sale. Protetto da una teca di vetro che lo ripara dai cambiamenti climatici e soprattutto dall’umidità, è opera di un maestro salinaro che lo realizzò nel 1992!
Le statuine che lo compongono sono interamente fatte di sale, l'oro bianco come lo chiamano nella zona, e sono alte da 10 a 40 cm ciascuna. Oltre al materiale di cui sono composti, l'altra particolarità è che al posto dei pastori e degli altri personaggi tipici del presepio, ci sono i salinari..

saline cervia
saline | foto di patrizia_ferri su Flickr
Cervia (in provincia di Ravenna) è famosa per il suo sale: grandi imbarcazioni di ferro, chiamate burchielle, lo trasportavano lungo il canale per raggiungere la città. Fotografie, modellini e audiovisivi spiegano ai visitatori del museo del sale l'importanza e la storia di questo minerale. Fa parte del museo anche la salina Camillone, di origine etrusca, la sola che è rimasta fino al giorno d'oggi perfettamente conservata, che si trova all'ingresso di Cervia ed è riserva naturale (adottata dai fenicotteri come sosta durante i loro lunghi viaggi migratori).

Fino alla fine di dicembre anche Cervia non sfugge alla presenza dei mercatini artigianali con i prodotti tipici romagnoli che torneranno anche il 6 gennaio con "I mercatini della Befana". Mentre ci saranno fino all'Epifania la grande pista di ghiaccio e il gigantesco (più di 20 metri di altezza) albero di Natale in piazza Garibaldi.

Il presepe è visitabile ogni giorno, ad ingresso gratuito, dalle 15 alle 19.

(Foto in alto di lorenzog su Flickr)

Ti piace il blog? Seguilo su Facebook via Feed e su Twitter!

Posta un commento