lunedì 7 agosto 2017

Viaggiare in Turchia è sicuro? Considerazioni e consigli

"Nessun luogo è sicuro". E' un'affermazione perentoria però tristemente vera con cui tutti coloro che amano viaggiare prima o poi devono scontrarsi. Personalmente preferisco che il mio mantra di viaggiatore sia composto da frasi come "nessun luogo è lontano", che oltre a instillare la convinzione che le uniche barriere che abbiamo sono quelle che ci creiamo nella nostra mente è un libro di facile lettura ma non banale che vi consiglio (di Richard Bach, autore anche de "Il gabbiano Jonathan Livingstone).
caicco costa egea turchia
La Turchia rientra tra i Paesi che vengono considerati a rischio, al pari della Germania, del Belgio o della Francia... ma sinceramente voi affrontereste una visita in questi ultimi tre stati con la stessa preoccupazione che vi accompagnerebbe nel primo? Sicuramente no, anche a causa probabilmente di preconcetti e mancanza di informazioni.

venerdì 4 agosto 2017

Le spiagge più belle di Karpathos: una guida completa

Quali sono le spiagge più belle di Karpathos? In questo post troverete la mia risposta a questa domanda ma non solo: vedrete le foto, scoprirete le loro caratteristiche (spiaggia fine, granulosa o sassosa?), la facilità o difficoltà di accesso, le informazioni utili per raggiungerle e tutto quello che potrebbe/dovrebbe interessarvi per scegliere al meglio quella più adatta alle vostre esigenze. Se amate il mare cristallino e le infinite sfumature del turchese è l'isola che fa per voi.

Lefkos spiaggia Karpathos
Lefkos

mercoledì 26 luglio 2017

Cosa fare a Les 2 Alpes: gli eventi e l'offerta estiva

Non di solo sci vive lo sportivo, dal più accanito al più soft, a Les 2 Alpes! Come ho scritto in "Estate a Les Deux Alpes: sci e tante attività sportive per tutti!" arrivano fin qua gli amanti e i professionisti dello sci, dello snowboard e del freestyle ma l'offerta non si esaurisce con le attività sulla neve: noi ad esempio, oltre ad aver provato il rafting, il parapendio e lo slittino ci siamo cimentati in molto altro!

cosa fare les 2 alpes

Cosa fare a Les Deux Alpes in estate?

lunedì 24 luglio 2017

Les Deux Alpes in estate: sci e tante attività sportive per tutti

Les Deux Alpes, o se preferite "Les 2 Alpes" è una delle località alpine più rinomate d'Europa e senza alcun dubbio la capitale dello sci estivo! Ma se pensate che lassù, nella regione del Rodano d'Alpi, si debba andare solo per sciare vi sbagliate di grosso! Sono più di 40 le attività che è possibile praticare tra i 900 metri di Venosc e i 3600 metri di quota del ghiacciaio perenne! Dagli sport estremi al golf, dalla mountain bike alle emozioni, da condividere anche con la famiglia, del trekking, del rafting e perché no, del parapendio!

les deux alpes estate sci

mercoledì 19 luglio 2017

5 cose imperdibili da fare a Stoccolma in estate!

A cosa non dovreste rinunciare in un viaggio estivo a Stoccolma? Fondamentalmente potrei riassumere la risposta in una frase: a godersi le innumerevoli opportunità che offre la città all'aperto! L'estate è il periodo in cui gli svedesi vivono la giornata intensamente, cercando di trarre il massimo da ogni singolo minuto di luce. Quindi camminate, camminate, camminate! Visitate i parchi, trasformate la panchina di un giardino nel set di un picnic improvvisato, esplorate le isole che compongono Stoccolma e quelle che formano l'incredibile arcipelago che si frappone tra la capitale scandinava e il mare aperto... E soprattutto segnatevi i 5 punti che trovate sviluppati all'interno del post 😉.

ice bar stoccolma

sabato 15 luglio 2017

10 cose da sapere prima di un viaggio a Karpathos

Perché dovresti fare una vacanza a Karpathos? E' vero che ci sono alcune tra le spiagge più belle della Grecia? Quali voli diretti collegano questa isola del Dodecaneso all'Italia? Quando è meglio andarci? Oltre al mare ci sono altre cose da fare?... In questo primo post sul nostro viaggio a Karpathos ho cercato di dare una risposta a questa e a molte altre domande! 

karpathos spiaggia damatria
E' passata una settimana dal nostro ritorno dalla Grecia, fremevo di parlarvi degli otto intensi giorni trascorsi a Karpathos, un'isola che ci ha preso e sorpreso con i suoi scenari, le sue acque incredibilmente cristalline, il cibo squisito e l'ospitale loquacità con cui ci hanno accolto tutti, dall'anziana ristoratrice rimasta malinconicamente sola a gestire la sua taverna in attesa che arrivi agosto per godersi per qualche settimana i figli emigrati negli Stati Uniti, al noleggiatore di auto e moto, figlio di un soldato di Ruvo di Puglia (in provincia di Bari) che si innamorò di una donna greca e decise di legare il suo destino a quella terra che negli anni della 2^ guerra mondiale veniva chiamata Carpatos o Scarpanto ed era in possesso dell'Italia. 

giovedì 22 giugno 2017

Finlandia in estate: una vacanza nella natura dell'arcipelago di Turku

Dormire in un cottage ecologico su un'isola quasi deserta, vivere la giornata al ritmo lento della natura finlandese tra una sauna e un'escursione in kayak, assaporare il silenzio e la bellezza selvaggia dell'arcipelago di Turku. Tutto questo e molto ancora è quello che può regalare un soggiorno a Pensar Syd!

Pensar Syd Arcipelago Turk Finlandia
Del nostro viaggio alle Finnish Islands due sono state le esperienze che hanno lasciato il segno più profondo, i giorni a Silveskär alle Aland Islands e quelli sull'isola di Pensar, una delle migliaia di cui si compone l'arcipelago che occupa la porzione di mar Baltico che circonda l'antica capitale della Finlandia, Turku. L'arcipelago di quest'ultima è composto da oltre 20.000 isole e insieme alle isole Aland è il più grande del mondo!

venerdì 16 giugno 2017

Cosa vedere in Moldova (Moldavia): itinerario di viaggio di 5 giorni

Paesaggi bucolici, vigneti a perdita d'occhio, monasteri bellissimi, antiche tradizioni che sono parte del vivere quotidiano e resistono all'avanzare del tempo. Tutto questo e molto altro è la Repubblica di Moldova, ai margini orientali dell'Europa. Una destinazione semisconosciuta, estranea al circuito delle rotte turistiche più battute e forse perciò ancora più intrigante. In questo primo articolo potete leggere il mio itinerario di viaggio e tutto quello che ho visto di interessante tra la capitale Chisinau e i confini del Paese.

butuceni moldova
"Noroc!" è il termine che i moldavi usano per dare il benvenuto, per salutarsi o quando fanno un brindisi. Un'unica parola come segno di accoglienza, che identifica una naturale predisposizione dell'animo verso gli altri e ti accoglie simbolicamente con la braccia spalancate per farti sentire come a casa tua. Ecco, in Moldova io mi sono sentito immediatamente a mio agio. Ho avvertito tanto calore, specialmente nei paesini più sperduti dove hai la percezione che quel che vedi rappresenti tutto il mondo di chi ti sta di fronte, e in risposta a domande che forse non erano del tutto comprese ho ricevuto sempre un sorriso... seguito subito dopo da un bicchiere di vino!