venerdì 15 luglio 2016

10 giorni tra le isole della Finlandia e Stoccolma: l'itinerario di viaggio

finnishislands
"Finland, the Land of the Midnight Sun!"
Finalmente posso svelare dove io e Sara andremo tra pochi giorni! Prima atterreremo a Stoccolma, poi ci imbarcheremo sul traghetto della Viking Line per approdare alle Isole Åland e all'arcipelago di Turku per il blog trip #FinnishIslands, infine ripartiremo da questo paradiso naturalistico incontaminato per tornare nuovamente a Stoccolma e concludere il nostro #GiroScandinavo di 10 giorni :)

lunedì 11 luglio 2016

10 destinazioni da visitare in Cina nel 2016

Non solo la Grande Muraglia o l'Esercito di Terracotta: la Cina racchiude un patrimonio inestimabile di bellezza che un solo viaggio generalmente è appena sufficiente a vederne appena uno spiraglio... Qui trovate 10 spunti, o meglio, 10 destinazioni consigliate da uno dei portali più consultati per una vacanza in Cina.
cina 10 destinazioni da vedere 2016
Perchè fare un viaggio in Cina? Ilaria nella sua #cinafaidate finora ci ha parlato dei suoi 4 giorni a Pechino e dell'escursione alla Grande Muraglia di Mutianyu e nei racconti traspare tutto l'entusiasmo per una meta davvero unica che lascia un segno indelebile in tutto coloro che si avventurano in questo Paese immenso dalla cultura e dalla storia ultra millenarie, decisamente distanti dal nostro mondo occidentale.

martedì 5 luglio 2016

In viaggio con le lenti a contatto: 5 consigli utili per l'estate

Indossare le lenti a contatto può rappresentare un problema per chi viaggia, specialmente in estate, se non si usano i necessari accorgimenti. Oggi vi parlo della mia esperienza e vi do alcuni piccoli consigli pratici per superare alcune difficoltà.
vision direct levacanzedigizmo
E' da quando il medico oculista mi diagnosticò un leggero astigmatismo all'età di 10 anni che porto gli occhiali da vista. Prima saltuariamente, poi in maniera assidua e costante dall'ingresso nella mia vita della miopia... Nonostante, purtroppo, si tratti di un lungo periodo di tempo (o forse proprio per quello) il mio rapporto con gli occhiali è sempre stato di amore/odio e così l'incontro con le lenti a contatto non poteva che essere un colpo di fulmine. Da tanti anni le uso giornalmente e non ci rinuncio nemmeno quando sono in viaggio. Anzi, è proprio quando sono in giro che preferisco usare le mie lenti morbide usa e getta... le trovo più comode, specialmente in estate quando adoro fare attività all'aperto.

martedì 28 giugno 2016

Una serata d'estate a Firenze al Grand Hotel Minerva: aperitivo con panorama!

Cosa non dovete assolutamente perdervi a Firenze? Un aperitivo su una delle terrazze con vista più belle, quella del Grand Hotel Minerva in piazza Santa Maria Novella.
terrazza hotel minerva firenze aperitivo
A chi viene a Firenze per la prima volta, ma in generale anche a chi ci ritorna, consiglio sempre una cosa prima di ogni altra, prima ancora di indicare un ristorante dove mangiare una buona fiorentina (me lo chiedono sempre! E io inizio col dire che a Firenze si chiama bistecca... e basta!) o dare quei 2/3 suggerimenti per vivere la città like a local, come è figo dire da qualche anno: vedere la città dall'alto!

venerdì 24 giugno 2016

Rive Vive, una passeggiata enogastronomica sulle colline del Prosecco

Non è un trekking - anche se la durata stimata è di circa 2 ore e mezzo senza soste e il dislivello di 180 metri - e soprattutto non è una manifestazione qualunque... è Rive Vive, una passeggiata enogastronomica sulle colline meravigliose di Farra di Soligo, in provincia di Treviso! Un appuntamento che si rinnova ogni anno alla fine di maggio e coinvolge migliaia di persone entusiaste (quest'anno c'eravamo anche noi!).
rive vive 2016 marcatrevisoinverde
Ci sono molti modi di vivere un territorio, di scoprirne la bellezza e apprezzarne i suoi frutti. Quello che hanno scelto l'Associazione Vivi le Rive di Farra di Soligo e la Primavera del Prosecco Superiore (promotori e organizzatori di Rive Vive con il patrocinio e la collaborazione della Pro Loco di Soligo, del Comune di Farra di Soligo, della provincia di Treviso e di altri enti) è senza dubbio il più coinvolgente ed efficace:

martedì 21 giugno 2016

In Apecar a Erice, la Sicilia bella! #TheGira #SicilyTour day 4

Nel nostro insolito, avventuroso, originale, unico (e divertentissimo) tour della Sicilia a bordo dell'ape calessino di #TheGira ci siamo fermati per qualche ora anche ad Erice, un bellissimo borgo medievale dell'ovest della Sicilia, a pochi chilometri da Trapani.
erice thegira sicilytour
Lassù a 750 metri d'altezza, adagiata sul cucuzzolo del monte Erice, il panorama della Riserva dello Zingaro e del tratto di costa che arriva a San Vito Lo Capo è sensazionale. Si vedono anche le isole Egadi, le sue saline e la città di Trapani, ma più di tutto ci colpisce il blu intenso del mare e durante la salita ci fermiamo più di una volta, tra un tornante e l'altro, lungo il margine della strada, per riempirci gli occhi di quella "Sicilia bella" che si vede dalla vetta sospesa "tra il mare e il cielo" (quelle virgolettate sono alcune delle parole che Gabriele D'Annunzio aveva utilizzato nei suoi versi dedicati a Erice).

venerdì 17 giugno 2016

Il Molinetto della Croda, l'angolo più scenografico della Marca Trevigiana

Oggi torno virtualmente nella Marca Trevigiana, il nome con cui storicamente viene identificata la provincia di Treviso, per parlare del Molinetto della Croda, nella valle del Lierza. "Ti piace vincere facile eh?", potrebbe dire qualcuno :). In effetti è così. Da tutti è definito uno dei posti più suggestivi del territorio e un rapido sguardo è sufficiente per avere la conferma di quanto sia meritata la sua fama e innamorarsene... 
molinetto croda Refrontolo marcatrevisoinverde
Il "piccolo mulino della roccia" si trova a 2 km dal centro del paesino di Refrontolo (un nome che già di per sé ispira simpatia!), a 6 km da Soligo, 15 km da Conegliano e 38 km da Treviso, giusto per individuare geograficamente la sua posizione. In auto ci si arriva impostando il navigatore su via del Molinetto e appena la strada diventa sterrata, parcheggiate nell'ampio spazio e incamminatevi per un centinaio di metri circa. 

mercoledì 15 giugno 2016

Una domenica a Castelfalfi, borgo immerso nella campagna toscana

A Castelfalfi eravamo già stati qualche anno fa, di passaggio, al ritorno da una scampagnata nella nostra bella Toscana. Ma quello che vedemmo allora fu molto diverso dal quel che si è mostrato a nostri occhi in una domenica di metà maggio...
castelfalfi toscana resort
Correva l'anno... (vabbè, non è importante). In lontananza i tetti spuntavano dalle chiome di un folto gruppo di cipressi e l'effetto era simile ad una pennellata di rosso in un quadro in cui non è stata risparmiata nessuna sfumatura di verde per il paesaggio e di blu per il cielo. Fu una sosta breve. Il paese aveva tutta l'aria di essere stato abbandonato. Un gruppetto di case in pietra, la sagoma di una rocca illuminata dal bagliore del tramonto.